Notizie

L’Urbetevere prova a volare, Savio costretto a vincere

Si sfidano anche Lodigiani e Polisportiva Carso; attenzione a ben due scontri salvezza in entrambi i gironi



Prima della “pausa” (se così si può chiamare), osserviamo tutti gli impegni dell’ultimo sabato calcistico del 2015. Non ci sono incroci reali nel primo raggruppamento, solo appuntamenti in cui le grandi sono costrette a vincere per non passare un Natale amaro. Ben più movimentati gli incroci del girone B con la terza super sfida consecutiva per la Lodigiani, impegnata con l’inedita rivale Polisportiva Carso, ed il big match che vede incrociare gli scarpini le due seconde a pari merito Urbetevere e Tor Tre Teste. 


Savio costretto a vincere (Foto©DelGobbo)Girone A Dopo i rischi corsi con il Massimina, la Roma di Mattei proverà a chiudere il suo 2015 con il miglior bilancio. Solletica infatti l’idea di dieci vittorie in altrettante partite: per realizzarla, occorre non sottovalutare una Fortitudo Calcio frustrata nell’ultimo periodo, ma determinata a tornare a competere. L’obiettivo dei tre punti alletta anche il Savio, in gara fuori casa con la Romulea. Non può sbagliare la formazione di Iacovolta: un secondo esito negativo di fila potrebbe seriamente compromettere il titolo di “miglior inseguitrice”. Questo perhè l’Accademia Calcio è lì, con il fiato sul collo a -1. In caso di una vittoria della squadra di Marini con l’Ostiamare, il Savio rischierebbe di subire il sorpasso. Anche il DLF Civitavecchia è in ballo: per i portuali, sarà caccia agli ultimi tre punti dell’anno al “Testa”, in contrapposizione ad un Tor di Quinto estremamente bisognoso di nuova linfa per la classifica. Il Massimina proverà a chiudere la prima tranche di partite con una vittoria difficile ma non impossibile da strappare a Rieti. Il Certosa, dopo l’incredibile vittoria in rimonta sul Savio, è chiamato ad un ultimo sforzo prima della pausa; per i ragazzi di Ottobrini c’è il Vigili Urbani. Scontro diretto in fondo classifica: dopo due preggi a reti bianche consecutivi, il Ladispoli dovrà cercare la massima ricompensa contro la Totti Soccer School


Girone B Chudiamo il 2015 con due incroci fondamentali nel secondo raggruppamento. Se da una parte infatti il Frosinone e la Lazio sono chiamate a vincere, senza se e senza ma, con il Città di Ciampino ed il Futbolclub, dall’altra Tor Tre Teste pronta per lo scontro direttosi scontrano l’Urbetevere con la Tor Tre Teste e la Polisportiva Carso con la Lodigiani. Classifica cortissima: solo due punti corrono tra queste quattro squadre. Astenendoci da un affascinante ma rischioso pronostico, ci limiteremo a sottolineare come dall’esito di queste sfide, emergerà molto probabilmente, un quadro delle inseguitrici dei ciociari profondamente ristrutturato. Nella seconda fascia del girone, invece, la Vigor Perconti cercherà il quarto successo consecutivo nella partita con l’Anzio. Una vittoria potrebbe decisamente allontanare i blaugrana dalle sirene del Ciampino, un gruppo che rischia di venire, fra l’altro, agganciato dall’Aprilia, in caso di una vittoria di quest’ultima con il Cinecittà Bettini. Concludiamo con lo scontro salvezza tra l’Atletico 2000 e l’Albalonga. Una gara in cui i ragazzi di Sambruni dovranno dare tutto sul campo per prevalere e conquistare questi tre punti in palio, dall’enorme valore.