Notizie
Categorie: Giovanili - Allievi

L'Urbetevere si impone su un coraggioso Almas

Esordio amaro per Angelocore che però può trarre indicazioni positive per la lotta salvezza



URBETEVERE - ALMAS 2-0
MARCATORI Orlanno 35'pt, Rondoni 37'st
URBETEVERE Grifoni 6, Pinna 5.5, Valeri 6.5 (38'st Buffa sv), De Santis 6, Angelelli 6.5, Tammaro 6, Franco 6 (5'st Tortora 6), Rondoni 7, Orlanno 6.5 (18'st Coccia 6.5), Silva Mendes 7 (38'st Longhi sv), Anastasio 6.5 (33'st Gioacchini) PANCHINA Piccheri, Corsini ALLENATORE Barba
ALMAS Falciglia 5.5, El Mourabit 6, Raschillà 5.5, Partigianoni 6, Baia 6, Bacchi 5.5, Cortellesi 6 (33'st De Angelis 6), Ingannamorte 6 (23'st Trifella 6), Morleschi 5.5 (15'st Raffa 6), Gabrielli 6 (38'pt Annunziata sv), Cornetta 6.5 PANCHINA Marcelli, Lulli Lanciano ALLENATORE Angelocore
ARBITRO Menna di Roma 1, 6
NOTE Ammoniti Cornetta (A) Angoli 10-2 Fuorigioco 0-1 Rec. 0' pt, 4'st

L'Urbetevere festeggia il golL'Urbetevere si prende i tre punti a via della Pisana e si ritrova seconda in classifica da sola, complice il successo del Futbolclub sul campo del San Lorenzo. Alzano subito la pressione i ragazzi di Barba, collezionando sei angoli nelle primissime battute; al quinto tentativo c'è l'incornata di Silva Mendes che termina a lato. Ancora il numero dieci gialloblu al 8', il suo rasoterra incrociato sfila sul fondo con Falciglia che controlla la traiettoria. Un Silva Mendes in forma strepitosa. Al 11' riceve palla sulla trequarti, salta l'uomo e scocca il destro, la sfera colpisce in pieno la traversa salvando i ragazzi di Angelocore, oggi all'esordio sulla panchina biancoverde. L'Almas prende le misure e prova a pungere, senza però impensierire Grifoni. I padroni di casa ci provano su calcio piazzato prima con Silva Mendes poi con Rondoni, Falciglia non si lascia sorprendere. La prima conclusione pulita degli ospiti alla mezz'ora, il sinistro di Cornetta esce ampiamente. Subito dopo ci prova Gabrielli, Grifoni blocca a terra. L'Urbetevere sembra attendere il riposo, invece passa nel momento migliore degli avversari: botta dalla distanza di Anastasio, Falciglia non trattiene, il più lesto ad arrivare sulla sfera è Orlanno che non sbaglia il tap in sulla linea di porta. Si va al riposo.

La prima chance della ripresa è per gli ospiti: Annunziata infila per Morleschi in area, la punta perde l'attimo giusto per concludere, Angelelli si immola e lo mura. Risposta locale al 8' sugli sviluppi di un corner, con Orlanno che fa da sponda al centro, Tortora trova la deviazione ma la sfera esce di un soffio a lato. Al quarto d'ora ancora l'undici di Barba in avanti: traversone di Valeri dalla trequarti, svetta Orlanno, Falciglia è ben appostato e blocca senza patemi. 22', iniziativa personale del neo entrato Coccia che raccoglie la sfera e converge verso l'area, destro potente dalla distanza, il numero uno di Angelocore respinge in tuffo. L'Almas fatica ad affacciarsi nella metà campo avversaria e alla mezz'ora rischia di capitolare su un pasticcio in fase di disimpegno dentro l'area, la palla rimpalla su Coccia e si spegne di un niente alla destra di Falciglia. Al 35' su corner i gialloblu vanno vicinissimi al raddoppio, il colpo di testa di Silva Mendes viene sventato di istinto da Falciglia. Sul ribaltamento di fronte De Angelis chiude il triangolo con Raffa e va al tiro con il mancino da dentro l'area, troppo chiuso, termina fuori. L'Urbetevere si rimette alla ricerca del raddoppio e ci prova con il destro di Coccia che lambisce il palo opposto. Ma al 37' il gol arriva: affondo sulla sinistra di Valeri che guadagna il fondo e scarica a centro area dove c'è Rondoni pronto a depositare in rete. Il numero otto va vicino alla doppietta personale, prima con la botta da fuori sventata da Falciglia, poi con il colpo da posizione favorevole su assist di Coccia che finisce alto. Finisce 2-0: l'Urbetevere va, L'Almas si ferma contro una grande, offrendo però una prestazione da cui ripartire per provare a centrare la salvezza.