Notizie

L'Urbetevere stende il San Paolo Ostiense con un poker

Tre punti fondamentali in chiave play off per la squadra di Ripa, in vantaggio già dopo due minuti con Odorisio. Di Vittorini, Saltalamacchia e Simoes le altre reti, agli ospiti non basta Nico



11a Giornata
4 - 1

MARCATORI Odorisio rig. 2'pt (U), Vittorini 5'st (U), Saltalamacchia 7'st (U), Simoes 28'st (U), Nico 35'st (S) 

URBETEVERE Mercadante 6, Marchionne 6 (14'st Paris 6), Calisto 6.5, Aureli 6.5, Gamba 6.5 (21'st Viti 6), De Angelis 6, Odorisio 6, Zappulla 5.5 (1'st Maggiolini 6), Saltalamacchia 6.5 (14'st Simoes 6.5), Vittorini 7 (32'st Santarelli sv), Troiani 6.5 PANCHINA Bianco ALLENATORE Ripa 

SAN PAOLO OSTIENSE Varamo 5.5, Innocenzi 6 (21'st Vitale 6), Cutrona 5.5, Papa 6 (19'st Nico 6.5), Bracaglia 5.5, Centurelli 5.5 (24'st La Barile sv), Cerquetta 6 (16'st Angelini 6), Cusciana 5.5 (10'st Silvestri 6), Antonelli 6, Iacopucci 6.5, Ronca 6 (16'st Bonifaci 6) PANCHINA Aveni ALLENATORE Cardinali 

ARBITRO Moretti di Roma 1, 5 

NOTE Espulsi Odorisio 28'pt, Cutrona 8'st  Ammoniti Antonelli, Cerquetta, Innocenzi Angoli 1-4 Fuorigioco 3-0 Rec. 4'pt, 2' st 


Poker Urbetevere © GazzettaRegionaleTre punti fondamentali nella corsa ai play off per l'Urbetevere di Ripa nella sfida interna contro il San Paolo Ostiense, complice il contemporaneo ko del Savio in casa Romulea. I gialloblu così si ritrovano da soli al secondo posto. La gara non tardi a sbloccarsi, dopo appena 2' Moretti assegna un calcio di rigore in favore dei padroni di casa per atterramento di Saltalamacchia, dal dischetto Odorisio trasforma spiazzando Varamo. Dubbi sulla chiamata del fischietto di Roma 1. Urbetevere che va vicina al raddoppio al 13' grazie all'iniziativa personale di Vittorini che riceve palla sulla trequarti, vince il duello con Innocenzi e se ne va a tu per tu con il portiere, delicato tocco sotto a scavalcare Varamo, la sfera esce di un soffio. Gli ospiti si riassestano e replicano al 17' con il destro dalla distanza di Cerquetta, c'è la potenza, non la precisione e la palla termina a lato. I padroni di casa tornano a farsi pericolosi al 25' su palla inattiva: cross di Calisto a centro area, prima Gamba poi Saltalamacchia tentano il tap in, Varamo è bravo ad opporsi in uscita bassa. Dopo qualche attimo di tensione, in cui Odorisio rimedia il rosso per frase blasfema, è il San Paolo a rendersi minaccioso: Iacopucci recupera palla, se la sistema e scocca il mancino che si abbassa alla fine sorvolando di pochissimo la traversa. Si va al riposo con il minimo vantaggio locale al termine di 40' di gioco equilibrati ma tutt'altro che piacevoli. 


Nella ripresa i rossoblu provano sin dalle prime battute a trovare il pari, ne escono un paio di angoli e un tiro dalla distanza di Iacopucci che Mercadante sventa senza problemi. Al 5' però Ripa e i suoi alzano i giri e trovano il raddoppio: è ancora Vittorini a cercare lo spunto personale, salta un uomo al limite e libera il sinistro incrociato, Varamo non riesce ad opporsi. Urbetevere che triplica il vantaggio dopo neanche due giri di orologio con il destro del bomber Saltalamacchia dal limite che supera il numero uno ospite e si infila sul primo palo. La sfida (complice l'espulsione di Cutrona che ristabilisce la parità numerica) si addormenta, con il San Paolo che molla la presa e i padroni di casa che si limitano ad amministrare. L'undici di Cardinali ci prova al 26' con il sinistro del neo entrato Nico, facilmente bloccato da Mercadante, prima di capitolare nuovamente: Vittorini brucia tutti sulla sinistra e appoggia a centro area per il liberissimo Simoes per il quale è un gioco da ragazzi depositare nella porta sguarnita. Il San Paolo riesce ad accorciare le distanze al 35' sugli sviluppi di un corner, Nico è il più lesto a piazzare la zampata vincente in mischia fissando il 4-1 finale.