Notizie
Categorie: Giovanili - Juniores

L'Urbetevere vede le prime, Settebagni e San Michele scappano

I gialloblu di via della Pisana tornano in zona promozione, mentre biancorossi e gialloverdi consolidano la leadership



Cominciano a stabilizzarsi sempre di più i rapporti di forza nei quattro raggruppamenti del campionato cadetto. Tutte le capolista hanno trovato il successo ed hanno mantenuto, se non rafforzato, la loro posizione di vertice. Bisogna però segnalare un altro caso, quello dell'Urbetevere. Formazione che partiva, gioco-forza, con i favori del pronostico ma che ha pagato un inizio difficile.

Urbeteve (foto d'archivio ©Lori)Girone A I gialloblu si sono imposti in quello che è stato un vero e proprio scontro diretto, contro la Time Sport Garbatella, in trasferta per 2-0. Il successo ha consentito al team di via della Pisana di superare proprio gli avversari di sabato in classifica e di assestarsi al quarto posto, con 6 lunghezze di ritardo sulla vetta, ancora dominio della Vis Aurelia. I biancazzurri non hanno avuto problemi nell'affondare il fanalino di coda Real Bracciano, passando per 4-1 in riva al lago. A segno anche Civitavecchia e Fiumicino che si confermano come prime inseguitrici. 

Girone B Una formazione che ha allungato è invece il Settebagni. I biancorossi hanno battuto tra le mura amiche il Guardia di Finanza, portandosi a quota 26. In concomitanza è arrivata la sconfitta della Romulea, in casa, contro i Casal Barriera, e si è materializzato anche un utilissimo pareggio: quello del La Sabina contro il Monterotondo. Il team dell'Angelucci ha dunque adesso un vantaggio di 3 punti sugli amaranto oro secondi sui sabini, appaiati a quota 23. Si avvicina anche la Libertas Centocelle, ora quarta a quota 22, dopo la vittoria sulla Valle del Tevere. 

Girone C Rimane tutto sostanzialmente invariato nel raggruppamento castellano-pontino. L'Anzio, ancora Settebagni (foto ©fuoriareaweb.it)imbattuto, centra l'ottavo successo stagionale, superando in casa la Libertas Casilina, mentre la Vjs Velletri si impone nel derby contro il Lariano per 1-0, rimanendo a 2 lunghezze di distacco. La Lodigiani perde terreno, dopo il pareggio in casa della Nuova Aureliana e viene agganciata in in classifica dalla De Rossi, che butta giù dal podio la Vivace Grottaferrata dopo l'1-1 del Degli Ulivi. 

Girone D Altra capolista che allunga, ed è il vantaggio maggiore (+7) in tutti e quattro i raggruppamenti, è il San Michele. Col successo ottenuto in trasferta contro il Frosinone 2000 (0-2) la truppa gialloverde ha toccato quota 27 (record stagionale nei 4 gironi insieme all'Anzio) ed ha visto scivolare indietro il Sezze. I rossoblu sono stati battuti dal Tecchiena e sono quindi rimasti fermi a quota 19, venendo anche sorpassati dal Morolo, ora nuova seconda forza del girone a quota 20.