Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

La baby Perconti ne fa tre al Santa Marinella e vince di nuovo

I blaugrana di Bellinati avevano già ipotecato la qualificazione con il 2-0 dell'andata



MARCATORI 5’pt Caverni (V); 21’pt Sambruni (V); 25’st Galosi (S); 43’st Perfili (V)

SANTA MARINELLA Sanfilippo, A. Stazi, Rizzitiello, Trebisondi, Morra, Mancini (26’st Zheng), Olivieri, Gramegna, Galosi, Mancin, Olcese (18’st Damato) PANCHINA Nardini, Agostini, G. Stazi, Mattiacci, Antonini ALLENATORE Valle 

VIGOR PERCONTI Patano, Falessi, Sambruni, Lisari, Moro, Borgia (24’st Di Bari), Campanella, Iemma, Caverni (26’st Amici), Provaroni, Luce (32’st Perfili) PANCHINA Dimasi, Cremolini, Usai, Bonaventura ALLENATORE Bellinati ARBITRO Esposito di Ostia ASSISTENTI Orlandi e Sisea di Viterbo

 NOTE Spettatori 100 circa Ammoniti Morra, Lisari Angoli 4-4. Rec 1’st - 3’st


Il gol di SambruniSeppur in formazione largamente rimaneggiata a causa di indisponibilità varie (con ben 6 ragazzi chiamati dalla Juniores a comporre i 18, ndr), la Vigor Perconti non fa sconti al S. Marinella: sul campo in terra battuta dell’ “Astolfi” di S. Severa (che ospita le gare interne dei tirrenici in attesa che vengano ultimati i lavori al “Comunale) finisce 3-1 per i blaugrana, per un finale che fa il paio con il 2-0 conquistato quindici giorni fa al “Vigor Center” e consente alla truppa di Bellinati di superare il turno e iscrivere il proprio nome fra le componenti dei sedicesimi di finale di Coppa Italia di Promozione. Il punteggio maturato a Roma nel match di andata ha probabilmente inciso un po’ sul morale di un S. Marinella reduce dal prezioso successo ottenuto domenica sul campo del Tor di Quinto, ma i tirrenici hanno sostanzialmente giocato soltanto nella seconda parte della ripresa, con il punteggio sul 2-0, un passivo oramai divenuto incolmabile in ottica qualificazione. Decisamente troppo poco per una squadra che deve dimostrare di poter mantenere la categoria. D’altro canto, la Vigor Perconti ha mostrato ampi segni di crescita rispetto all’ultima opaca prestazione interna con il Capena e dato prova di grande impegno e grande maturità anche da parte dei ragazzi che magari in campionato giocano di meno, come ad esempio Sambruni e Luce. Ottimo risultato anche e soprattutto in vista della difficile ma affascinante trasferta di domenica prossima a Forano, contro la corazzata Valle del Tevere di Giannetti e Toscano. Pronti via e gli ospiti si portano subito in vantaggio alla prima occasione da rete, con il bel tiro a giro di Caverni dal limite, lievemente defilato sulla destra (5’). A questo punto alla “Santa” serve un vero e proprio miracolo per strappare ai romani il passaggio del turno, ed i ragazzi di Valle non sembrano in grado di offendere dalle parti dell’ex estremo difensore di Monterosi ed Albalonga Patano. Anzi è la Vigor a trovare il secondo goal della gara, grazie all’incornata vincente di Sambruni sugli sviluppi di un calcio d’angolo (21’). La formazione di Bellinati gioca decisamente meglio rispetto agli avversari, ed al 25’ va vicina al tris con il destro di Provaroni dal limite che si stampa sulla traversa a Sanfilippo battuto. Nel finale di frazione, i blaugrana vanno vicini al 3-0 in altre due occasioni ma il punteggio non cambia e si va così all’intervallo. In apertura di ripresa, è invece l’ottimo Campanella a sfiorare il terzo goal, con un bellissimo destro al volo che esce davvero di pochissimo. Il S. Marinella prova a riaprire la contesa al 25’ con la rete di Galosi, che vale l’1-2. E’ tuttavia il neo entrato Perfili a chiuderla definitivamente con un preziosissimo pallonetto al 43’, che vale il 3-1 finale con cui la Vigor Perconti sbanca S. Severa e accede al turno successivo della seconda competizione regionale di categoria.