Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Regionali

La Capitolina passa a Ciampino: Anni Nuovi ko 5-1

Nell'anticipo della 25° giornata, la capolista cala il pokerissimo al Pala Tarquini: tripletta di uno scatenato Angelini



ANNI NUOVI CIAMPINO – CAPITOLINA MARCONI 1-5


MARCATORI
Angelini 4’pt, 13’pt e 26’st (C), Leandri 10’st (C), Barone 19’st (A), Fratini 24’st (C)

ANNI NUOVI CIAMPINO Ottaviani, Ranelletti, Vona, Moroni, De Camillis, Brischetto, Barone, Cannatà, Covelluzzi, Cecilia, Gabrielli ALLENATORE Paterna

CAPITOLINA MARCONI Mazzuca, Fratini, Angelini, Lauri, Langiano, Rubei, De Cicco, Petrucci, Hanout, Becchi, Leandri, Bardoscia ALLENATORE Consalvo

ARBITRI Colangeli di Aprilia, Bucci di Roma 1

NOTE Espulso al 26’st Brischetto (A) per gioco falloso Ammoniti Covelluzzi Falli 5-4, 7-2 Rec. 1’pt – 2’st


Marco Angelini, autore di una triplettaNell’anticipo della 25° giornata, la Capitolina passa in casa dell’Anni Nuovi Ciampino e mantiene tre lunghezze di vantaggio sulla Virtus Palombara, che sabato otterrà la vittoria a tavolino contro il Minturno. Un successo giunto al termine di un match giocato con grande cinismo dai ragazzi di Consalvo, bravi ad andare in vantaggio, per poi gestire la parte finale della gara senza dare mai l’impressione di essere in difficoltà.


Primo tempo. La gara si sblocca già al 4’: Fratini manda in profondità Angelini, che supera Ottaviani con un tocco morbido. Il vantaggio permette agli ospiti di impostare la gara nel modo migliore, anche perché in avvio i gialloblu si fanno vedere al tiro solo con una conclusione pericolosa di De Camillis, che Mazzuca respinge in spaccata. La gara non regala altre emozioni fino al 13’ quando la Capitolina trova il raddoppio ancora una volta con Angelini, che si libera con una finta al limite e batte Ottaviani. Il 2-0 ha il merito di scuotere i padroni di casa, che iniziano a farsi vedere pericolosamente in avanti. Al 16’ diagonale di Cannatà di poco al lato, al 18’ Covelluzzi prova il tocco al volo, senza trovare lo specchio, mentre al 19’ Barone pesca Covelluzzi, che in diagonale impegna Mazzuca. Al 23’ torna in avanti la Capitolina, ma Ottaviani si supera su De Cicco, mentre 3’ più tardi è Covelluzzi a salvare sulla deviazione a botta sicura di Lauri. Nel recupero l’Anni Nuovi costruisce due ghiotte occasioni, ma né Barone, né Abbatini trovano lo specchio da distanza ravvicinata.


Secondo tempo. Nella ripresa subito pericoloso Angelini, con una botta da fuori che Ottaviani smanaccia in tuffo. La squadra aeroportuale rompe gli indugi e prova a forzare i ritmi per riaprire il match. Tra il 3’ e il 5’ Mazzuca chiude alla grande per due volte su Barone. Al 6’ la Capitolina sfiora il colpo del ko: verticalizzazione per Angelini, filtrante per Fratini che al volo centra l’incrocio. Il gol è solo rimandato di pochi minuti perché al 10’ Leandri riceve palla sugli sviluppi di un corner, si gira e scarica alle spalle di Ottaviani. Il 3-0 è un colpo duro, ma l’Anni Nuovi non demorde e all’11’ è ancora Mazzuca a respingere la punizione di Barone. Stessi protagonisti e stesso esito anche 5’ più tardi. Al 19’ Paterna inserisce Brischetto come portiere di movimento e al 22’ l’Anni Nuovi trova i meritato gol, anche se in maniera fortunosa. Lancio lungo di Ottaviani, deviazione di testa di Rubei con la palla che colpisce il palo, quindi sbatte addosso a Barone e si insacca. La rete riapre la gara, ma in due minuti la Capitolina la chiude nuovamente. Ottaviani salva su Fratini, ma sugli sviluppi del corner è lo stesso Fratini a mandare la sfera contro la traversa e quindi in rete. Nel finale c’è tempo ancora per il rosso a Brischetto e sul conseguente tiro libero è Angelini a chiudere tripletta personale e gara sul definitivo 5-1 per la Capitolina, che potrà ora concentrarsi sull’andata delle semifinali di Coppa Italia contro il Futura.