Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Nazionali

La Carlisport Cogianco al primo stop in campionato: a Genzano passa il Salinis

La formazione di mister Micheli cede tra le mura amiche del PalaCesaroni al cospetto del team pugliese: 4-3 il risultato finale



Image titleLa Carlisport Cogianco rimedia la prima sconfitta stagionale per mano del Salinis che si impone al PalaCesaroni per 4-3. Primo tempo con poche emozioni anche se gli ospiti pugliesi si fanno preferire e il lavoro per Giannone non manca. Nella ripresa arrivano gol ed emozioni: apre il provocatorio Nardacchione che al 2'10'' manda avanti il Salinis e poi fa il gesto delle orecchie al pubblico di Genzano che comincia a "puntarlo". La reazione della Carlisport Cogianco è furente: al 3'15'' Boaventura colpisce il primo palo castellano di giornata, poi quindici secondi effettivi dopo è ancora il solito Borsato (non al meglio) a pareggiare i conti sugli sviluppi di un corner. La squadra di Micheli non ferma la sua onda d'urto e al 4'30'' Boaventura al termine di una bellissima azione conclude in rete con un violento diagonale: 2-1 e prima gioia per "Veleno". I padroni di casa meriterebbero il tris, ma Paulinho spolvera la traversa con un gran tiro dalla distanza. Passato il peggio, il Salinis si ritrova (forse immeritatamente) in parità al 9'30'' quando Caetano sfrutta un rimpallo dopo un'azione da fermo e sigla il 2-2. Nemmeno trenta secondi e De Bella di testa stampa il terzo palo castellano. Al 12' il Salinis ribalta nuovamente il risultato: Nardacchione assiste Pivero che realizza il facile tocco del 2-3 in contropiede. La Carlisport Cogianco non ci sta e stavolta è Paulinho che si veste da assist-man servendo ancora Borsato che fa doppietta personale (e dieci in stagione) e 3-3. Al 17' la Carlisport Cogianco arriva al quinto fallo e trenta secondi dopo Boaventura (autore di una buona partita) commente un ingenuo quanto evidente sesto fallo che manda dal dischetto del tiro libero Caetano che non fallisce: 4-3. Il finale vede la squadra di Micheli con il portiere di movimento (Teixeira), ma gli ultimi assalti non danno esito e anzi Boaventura si fa espellere per una reazione sul solito esasperante Nardacchione. Finisce con l'esultanza pugliese e con la Carlisport Cogianco a doversi leccare le ferite: sabato prossimo ad Augusta c'è una gara-bivio per la stagione dei castellani.