Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Nazionali

La Carlisport Cogianco cerca la reazione a Corigliano

La formazione castellana vuole riscattare la sconfitta casalinga subita dalla Lazio



Foto © Bocale)La Carlisport Cogianco vuole mettere alle spalle il disastro nel derby contro la Lazio. Per farlo, probabilmente, non poteva capitare un’occasione migliore di quella che propone il calendario: serve, infatti, una grandissima partita in un palazzetto che sarà sicuramente caldo e contro una squadra sicuramente di valore.

Il PalaBrillia di Corigliano Calabro, città che è situata sul mar Ionio, può contenere circa tremila persone e sicuramente è una delle armi della squadra di Toscano.

Oltre cinquecento chilometri dividono i Castelli Romani da Corigliano e ovviamente il gruppo di mister Musti, rimasto comunque in testa alla serie A dopo l’ultimo negativo turno di campionato, partirà sabato alla volta della Calabria.

Il pericolo numero uno della formazione di casa è indubbiamente Arlan Pablo “Japa” Viera, capocannoniere della serie A con le sue dodici marcature. Da questo punto di vista sarà davvero interessante anche la sfida nella sfida con il primo marcatore della Carlisport Cogianco, un Waltinho che è in grande spolvero ultimamente.

Ma nel team ionico ci sono altri giocatori di spessore come Lemine (l’altra “bocca da fuoco” locale con 8 sigilli), senza dimenticare Nuno Coco, Dentini e il portiere Tornatore solo per fare altri nomi.

Il Corigliano, che finora ha collezionato 12 punti in otto gare contro i 15 della Carlisport Cogianco, è una squadra indecifrabile, capace di grandi prestazioni (come la vittoria sul Kaos e il pari a Pescara) e rovesci rumorosi (come lo 0-8 casalingo con l’Acqua&Sapone e il recente 1-7 di Latina) e che comunque vive un momento apparentemente involutivo visti i due pareggi e le due sconfitte nelle ultime quattro gare.

Insomma al PalaBrillia ci saranno due squadre smaniose di invertire la tendenza e la Carlisport Cogianco dovrà dimostrare di avere più voglia del proprio avversario.

Calcio di inizio domenica alle ore 18: arbitreranno Marco Delpiano (Cagliari) e Vincenzo Francese (Battipaglia), il cronoman sarà Antonio Annunziato Belsito (LameziaTerme).