Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Nazionali

La Carlisport Cogianco fa paura: Atletico Belvedere travolto 8-1

La formazione castellana trionfa nell'anticipo della 19° giornata e spazza la via la capolista



CARLISPORT COGIANCO-ATLETICO BELVEDERE 8-1 (5-1 p.t.)

MARCATORI 3’46’’ p.t. Ippoliti (CG) su rig, 8’14’’ e 11’46’’ Borsato (CG), 14’32’’ Paulinho (CG), 15’01’’ t.l. Borsato (CG), 19’17’’ Bavaresco (AB), 6’20’’ s.t. Boaventura (CG), 10’07’’ Teixeira (CG), 10’20’’ Ruben (CG)

CARLISPORT COGIANCO Giannone, Everton, Borsato, Ippoliti, Lucas, Boaventura, Ruben, Paulinho, Teixeira, Batella, Del Ferraro ALLENATORE Micheli

ATLETICO BELVEDERE Taibi, Batata, Tres, Quinellato, Schurtz, Scigliano, Bonocore, Bavaresco, Spinelli, Do Prado, Bartella, De Brasi ALLENATORE Cipolla

ARBITRI Vincenzo Brischetto (Acireale), Salvatore Panebianco (Acireale) CRONO Giovanni Colombi (Tivoli)

NOTE Ammoniti Quinellato (AB), Ruben (CG), Ippoliti (CG), Scigliano (AB), Paulinho (CG), Batata (AB), Borsato (CG) Espulsi al 7’04’’ del s.t. Tres (AB) per gioco scorretto


Mauro Micheli (Foto © Bocale)La Carlisport Cogianco lancia un segnale al campionato e lo fa in maniera devastante. Nell'anticipo della 19° giornata di campionato, la formazione di mister Micheli spazza via la capolist Atletico Belvedere, che ora guida la classifica con due lunghezze di margine sui castellani. Belvedere che, però, ha disputato anche una gara in più della Carlisport.


Il match. La gara ha ben poco da dire. I padroni di casa sbloccano il risultato in avvio con il rigore di Ippoliti, quindi volano via con la triplett di Borsato e la rete di Paulinho. Poco prima dell'intervallo, i calabresi trovano la rete della bandiera con Bavaresco, ma al 20' il punteggio recita 5-1 in favore del team di Mauro Micheli. Nella ripresa il copione della gara non cambia. Anzi è ancora la Carlisport a spingere il piede sull'acceleratore e a dilagare ulteriormente con le reti di Boaventura, Teixeira e Ruben fino all'8-1 sul quale si conclude la partita.

A sette gare dalla fine della stagione regolare, la Carlisport accorcia e distanze e si porta a due lunghezze dai calabrei, ma con una gara giocata in meno. Insomma, il destina dei castellani è ora tutto nelle proprie mani, a partire dalla sfida di sabato contro il Salinis, per un impegno davvero insidioso in casa della quarta forza del campionato. Certo è che la Carlisport vista questa sera al PalaCesaroni non deve avere paura di nessuno, anzi incute il terrore negli avversari.