Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Nazionali

La Carlisport Cogianco trova tre punti pesanti a Catania

La formazione di mister Micheli stende i siciliani e conferma la prima posizione in classifica



Image titleLa Carlisport Cogianco coglie un successo fondamentale al PalaNitta di Librino, quartiere periferico di Catania, vincendo 4-3 (come all’andata) nella sfida con gli etnei. Gara dal costante botta e risposta, ma alla fine la punta del naso davanti la mette la squadra di mister Mauro Micheli grazie alla rete pesantissima del “siculo adottivo” Everton Batata a 8’ dalla fine. Le scelte iniziali del tecnico castellano, stavolta, escludono Boaventura dai “magnifici 12”, ma l’inizio del Catania è rovente sulla scia del focoso clima del pubblico di casa: al 4’ Silveira fa esplodere il PalaNitta, ma oggi la Carlisport Cogianco è un avversario di acciaio e ci vuole altro per “scioglierlo”. Il finale di prima frazione vede Vizonan andare a bersaglio due volte in tre minuti (14' e 17'21'’, gol numero 16 e 17 in stagione per lui), ma la gara rimane sul filo del rasoio. Secondo tempo: Rizzo (al 1’) gela i castellani, ma 1’49’’ più tardi Ippoliti rimette le cose a posto. Finita? Macchè, ancora Rizzo al 4’47’’ riporta il Catania in parità, ma è a quel punto che i duri devono cominciare a giocare. E lo fanno. Il gol di Everton poco prima del 12’ della ripresa fa esplodere la gioia della Carlisport Cogianco e consegna alla squadra di Micheli tre punti di platino che le fanno affrontare l’imminente sosta forzata in modo sereno. Il club castellano, infatti, rimane al primo posto in classifica assieme al Belvedere, mentre il Salinis cede a sorpresa a Catanzaro e si stacca di tre punti, appaiato dalla Futsal Isola al terzo posto.