Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Nazionali

La Carlisport Cogianco vuole ripartire con il botto

La formazione di mister Micheli impegnata in trasferta sul campo dell'Acireale per iniziare al meglio il girone di ritorno



Image titleLa pausa natalizia non è stata delle più felici per la Carlisport Cogianco. Non fosse bastata la sconfitta interna nel derby con la Futsal Isola che ha interrotto la bella striscia di cinque vittoria consecutive permettendo a Salinis e Belvedere di agganciare i castellani in vetta alla classifica, proprio in questi giorni sono arrivate in sequenza le tristi notizie di lutti capitati al laterale Renato Richartz, che ha perso il papà, e al presidente onorario Carlo Giannini, a cui è scomparsa la nonna. «Uniti si vince» è stato il messaggio lanciato da Paulinho dopo il test amichevole di sabato scorso contro il Fondi e allora serve un ambiente coeso e determinato per centrare il primo obiettivo del 2015: i tre punti contro l’insidioso Acireale. La squadra siciliana, che viene dal bel successo di Catania prima della sosta ed è settima in classifica assieme all’Augusta, sarà il primo avversario del girone di ritorno: all’andata la Carlisport Cogianco si impose con un convincente 6-2, ma questa sarà tutta un’altra storia perché, per dirla sempre con le parole di Paulinho e anche di capitan Aquilani, «nel girone di ritorno inizia un altro campionato». Che per i ragazzi di mister Mauro Micheli dovrà essere sempre all’insegna del primato in serie A2 e di una grande partecipazione nella Coppa Italia di categoria. Il calcio di inizio della sfida del PalaCesaroni di Genzano sarà dato alle ore 15, arbitreranno l’incontro i signori Gianfranco Di Padova (Termoli) e Natale Mazzone (Imola) con Andrea Loria (Roma 1) nel ruolo di cronoman. Forza ragazzi, il meglio deve ancora venire!