Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Femminile

La certezza di Valeria Scattone: "Olimpus, puoi giocartela contro tutti"

L'assistente di mister Lelli parla dopo il ko nell'amichevole di lusso contro le campionesse d'Italia della Lazio: "Il divario tra noi e loro secondo me non c’è"



Valeria ScattoneL’Olimpus riesce a perforare la difesa della Lazio per ben tre volte, approfittando di alcuni spazi concessi dalla retroguardia biancoceleste, ma a portare il risultato a casa è la compagine ospite. L’amichevole di lusso disputata al Palaolgiata, finisce infatti 6-3 a favore della Lazio. Per l’Olimpus sono andate a segno Lisi e Visconti (doppietta). A parlare a fine gara è Valeria Scattone, seconda in panchina a Roberto Lelli, che, fotografando la gara, traccia un bilancio di quanto espresso in campo: “Dobbiamo far emergere la nostra personalità in mezzo al campo e puntare l’uomo. Le qualità le abbiamo. Il divario tra noi e loro secondo me non c’è. La grossa differenza sta nel fatto che la Lazio è padrona della situazione, sa di essere una grande squadra e gioca tranquilla. Noi dobbiamo fare questo salto di qualità per potercela giocare con tutti. Siamo molto soddisfatti della gara di stasera”.


Cos’è cambiato rispetto alla passata stagione nella fase d’attacco di questa Olimpus?

“L’anno scorso c’era difficoltà a buttare la palla dentro. Abbiamo recuperato Sara (Visconti, ndr), che in ogni amichevole segna, c’è Alessia (Catrambone, ndr) che vede molto bene la porta. Sostanzialmente è cambiato questo”.


In cosa può migliorare la squadra per essere più competitiva?

“Per vincere le partite bisogna segnare ed essere il più possibile perfette in fase difensiva. Oggi abbiamo avuto alcune ingenuità. Dobbiamo avere più attenzione nella fase difensiva e più tranquillità e personalità in quella offensiva. Le doti per fare bene le abbiamo”.