Notizie
Categorie: Giovanili

La Cpc 2005, un lavoro capillare con l'attività di base

L’incremento del settore Suola Calcio per la società di Civitavecchia è stato esponenziale e lo dimostrano soprattutto i numeri che lievitano intorno al movimento



I pulcini 2006 della Cpc2005Il settore giovanile di una società è il fulcro dello sviluppo nel tempo e in special modo di quel ricambio generazionale proprio, che negli anni può far lievitare le squadre di settore maggiori senza la ricerca spasmodica di atleti provenienti dalle altre società. Crediamo il baricentro di qualunque società sportiva, indispensabile per crescere e essere sani. Per quanto riguarda la CPC2005 si è passati con serietà e dedizione degli allenatori Forcella coadiuvato da Forlini e Fiorentino, Moggi coadiuvato da Cuomo e Buffardi e dello staff che si prodiga ogni giorno per insegnare il gioco del calcio, sotto l’attenta visione del Responsabile del settore giovanile Pino De Fazi, alle cento unità a fronte dei quaranta dell’anno passato. Merito indiscutibile di tutto il movimento che ha come priorità l’insegnamento del gioco del calcio, ma anche l’indiscutibile virtù di far divertire i ragazzi socializzando fra loro. Da segnalare che da alcune settimane si sono aggiunti anche venti bambini provenienti dalla SS Trinità, che con l’età dei 2007 e 2008 effettuano amichevoli settimanali nel comprensorio.I pulcini del 2006 di Piero Forcella sono gli unici vista l’età che affrontano un campionato federale, e lo  hanno iniziato da qualche settimana  e sabato prossimo al Comunale Fattori alle 17,15 saranno impegnati nel quarto incontro stagionale. Nelle passate partite hanno collezionato una sconfitta, all’esordio per 2 a 1 contro l’evergreen, e due vittorie di cui una per 3 a 0 contro il Cerveteri e l’altra sabato scorso per 2 a 1 contro il Cerveteri Soccer. Mister Forcella ha voluto sottolineare l’evoluzione calcistica di questi bambini, che dopo tre  anni  che giocano insieme hanno raggiunto un buonissimo livello di preparazione calcistica.Per quanto concerne i 2008 allenati da Moggi, i 2009 di Forcella e i 2010-2011 di Buffardi  effettuano anche loro piccole esibizioni nel contesto comprensoriale, senza l’onere di un campionato ma propensi al sano divertimento e a calcare nel loro splendore i campi di calcio.