Notizie

La danza americana di Ailey, Limón e Rhoden al Teatro dell’Opera

Appuntamento con la prima domani sera al Costanzi, repliche fissate sabato e la prossima settimana



Image titleGiovedì 9 aprile, ore 20, l’appuntamento al Costanzi è con la grande danza americana di Ailey, Limón, Rhoden. In scena il Corpo di Ballo, dirige l’Orchestra del Teatro dell’Opera di Roma il Maestro David Levi.

Un trittico composto da: And So It Is…, prima assoluta della creazione di Dwight Rhoden su musica di Johann Sebastian Bach. Il coreografo, direttore Artistico del Complexions Contemporary Ballet, è al suo debutto al teatro capitolino.

Segue uno dei maggiori capolavori ideati per la José Limón American Dance Company: The Moor’s Pavane di José Limón (1949), musica di Henry Purcell. Il balletto in un atto per quattro ballerini, in cui si condensa la tragedia dell’Otello di Shakespeare, è ripreso da Sarah Stackhouse.

Chiude la serata The River di Alvin Ailey, musica di Duke Ellington, ormai nel repertorio del Corpo di Ballo dell’Opera di Roma. Creato nel 1970 per l’American Ballet Theater, è ripreso da Clifton Brown, danzatore dell’Alvin Ailey American Dance Theater, che ne è nuovamente interprete sul palcoscenico del Costanzi.

Protagonisti della serata, con il Corpo di Ballo del Teatro dell’Opera di Roma, l’étoile Gaia Straccamore e i primi ballerini Alessandra Amato e Manuel Paruccini.

Dopo la “prima” di giovedì 9 aprile (ore 20), doppia replica sabato 11 (ore 15 e ore 20), e ancora martedì 14 (ore 20), mercoledì 15 (ore 20), giovedì 16 (ore 20).