Notizie
Categorie: Giovanili - Giovanissimi

La doppietta di Palotti manda ko il Pro Roma e fa esultare l'Ostia Mare

I giallorossi accorciano le distanze solo nel finale di gara con Sebastianelli



OSTIA MARE 2 

PRO ROMA    1 


MARCATORI Palotti 27'pt e 20'st (O),Sebastianelli 36'st 

OSTIA MARE Pesenti, Pellegrini (26'stVerdirosi), Giaché, Sanges (27'st Rizzitelli), Maurizi (27'stGuidi), Centi, Pascarella (10'st Gazzellone), Stanghetti (6'stBruno), Palotti, Gaggini, Martucci (6'st Pacchiarotti) PANCHINARossi ALLENATORE Cabriolu 

PRO ROMA Fascetti, De Nicola, Corsale(27'st Ceraudo), Marcucci, Di Marzio (1'st Altieri), Del Maisto,Petrucci (7'st Sebastianelli), Loggecco (17'st Linardi), Bonini (1'stMantelli), Zanoletti (24'st Angelini), Zaia (27'st Romani) ALLENATORECarrarini 

ARBITRO Pitotti di Roma 1 

NOTE Ammoniti Del Maisto Angoli 6-1 Golannullato al 17' st all'Ostia Mare per fuorigioco di Gazzellone


Uno scatto del match PHOTOSPORTROMA.ITL'Ostia Mare centra il primo successonel Memorial Alessandro Bini superando di misura un Pro Roma che haavuto la colpa di crederci solamente sul finire del match, quandoormai la situazione era già ampiamente compromessa. Non è stata unagran gara, complice per lunghi tratti il forte vento ed anche lapreparazione delle due squadre ancora da affinare. I biancoviola sifanno apprezzare maggiormente sul lato del palleggio, ma non riesconoad affondare tra le maglie giallorosse che si difendono con buonordine, ma non riescono minimamente ad impensierire Pesenti. La primaazione degna di nota arriva al 23' quando Palotti da pochi passicalcia sull'esterno della rete. Il centravanti lidense ha modo dirifarsi poco dopo quando al 27' porta in vantaggio i suoi infilando ipali difesi da Fascetti (che poco prima si era ben disimpegnato suuna conclusione di Gaggini) con un bel colpo di testa, su cross diGaggini nato da un calcio di punizione dalla sinistra. E' semprePallotti a rendersi pericoloso al 34' quando di testa su azioned'angolo fa spaventare il Pro Roma che si salva in calcio d'angolo.Nella ripresa i giallorossi partono subito con due nuovi innesti, maè nuovamente l'Ostia a farsi minacciosa. I tentativi di Pallotti edi Giaché non hanno fortuna, come il colpo di testa di Gaggini chesi perde sul fondo. Al 17' i biancoviola troverebbero anche la viadel gol, ma Gazzellone è in leggerissima posizione di fuorigioco sulpassaggio dalla destra di un compagno. Il raddoppio è solamenterimandato di tre minuti. Palotti fa tutto da solo entrando in areacon una straordinario progressione ed esplodendo una cannonata sulprimo palo che Fascetti riesce a vedere solo quando ha gonfiato larete. Il match in sostanza si conclude qui, ma il Pro Roma, eSebastianelli in particolare, hanno un moto d'orgoglio. Il numero 17giallorosso prima sfiora il gol rientrando sul sinistro dal limite espedendo di poco fuori e, in pieno recupero al termine di un'azionesimile (dribbling sull'avversario e diagonale da circa 12-13 metri)trova l'angolino e rende meno amara la sconfitta per il Pro Roma. Finisce quindi 2-1 per l'Ostia Mare