Notizie
Categorie: Altri sport

La Dream Team affida all'ex Praeneste Volley la guida della formazione Under 16

Durante la stagione il tecnico sarà coadiuvato dalla collega Emanuela Lorenzon



Una lunga carriera, quella di Massimiliano Vernini, il tecnico che prenderà le redini della formazione Under 16 femminile dalla stagione 2014/2015. Dopo aver giocato a pallavolo per tanti anni, 

A sinistra, Massimiliano Vernini

Vernini passò ad allenare dopo il 2001, anno in cui vinse a Frascati la serie B e la Coppa Lazio. Il tecnico ha acquisito molta esperienza in ambito giovanile grazie alle numerose esperienze fatte nella regione con giovani atleti: “Al Preaeneste Volley sono riuscito a costruire un intero settore giovanile, che poi è andato alla Lazio – ricorda Vernini – Poi a Labico, dove sono rimasto per un lungo tempo, ho vinto il Trofeo Roma, prima con l'Under 16, poi con il gruppo dei '98, che mi ha seguito a Valmontone ottenendo ottimi risultati nei campionati regionali Under 13 e 14. Da un anno sono rientrato a Zagarolo, la mia casa, dove avevo iniziato ad allenare mentre ero ancora giocatore, ed anche lì c'è un progetto di costruzione del settore giovanile, dall'Under 11 all'Under 18”. Queste le tappe principali del percorso di Vernini che vanta, come fiore all'occhiello in un già vasto curriculum, il ruolo di selezionatore al CQP: “Questa esperienza mi ha permesso di avere una visione più completa sul livello del giovanile nella nostra provincia – fa sapere il tecnico - questa come tutte le altre esperienze intraprese sono parte della mia indole di voler migliorare sempre le mie conoscenze e avere obbiettivi nuovi e stimolanti basati su progetti validi e competitivi. E' lo stesso motivo per cui ho scelto di lavorare con la Dream Team Roma”. Una scelta ponderata e significativa, che Vernini motiva in questo modo: “La prima cosa che mi ha colpito in questa società è l'organizzazione gerarchica in cui ognuno ha un ruolo preciso e dei compiti da svolgere. Questo è sinonimo di professionalità”. Un ambiente, quello della DTR, che ha già accolto il nuovo tecnico con entusiasmo visti i primi proficui incontri con il gruppo: “L'obiettivo principale per questa squadra è stabilizzare i fondamentali ed omogenizzare il livello di gioco – fa sapere Vernini -  Considerando il fatto che è un gruppo 16 sotto età sarà importante trasformarle in atlete non solo dal punto di vista tecnico ma anche comportamentale”. L'ottimo acquisto gialloblu servirà a dare maggiore spessore ad un settore giovanile su cui la società punta molto in vista delle sfide future che dovrà affrontare.