Notizie
Categorie: Giovanili - Allievi

La Fortitudo Roma frena la Perconti: finisce 1-1

Blaugrana in vantaggio poco dopo la metà della ripresa con Barbarisi. Reazione istantanea dei ragazzi di Basoccu che trovano il pari e si prendono un punto



FORTITUDO ROMA - VIGOR PERCONTI 1-1
MARCATORI
Barbarisi 26'st (V), Martella 28'st (F)
FORTITUDO ROMA Filippo Tordella 6.5, Basoccu 6.5, Tocci 6, Cosseddu 6.5, Di Giacomo 6, Di Tolla 6.5, Mastriani 5.5, Zara 7, Martella 7 (34'st Sileno 6), Silva 5.5, Zacconi 6 (21'st Gualandri 6) PANCHINA Natalini, Pozzi, Rossini, Cantone, Watrak ALLENATORE Basoccu
VIGOR PERCONTI Francabandiera 6, Dafano 6.5, Fragni 6 (1'st Morazio 5.5), Petrone 6.5, Caccia 6, Zappalà 6, Barbarisi 7 (33'st Privitera sv), Brogna 6 (1'st Sanesi 6), Zady 5.5, Vitolazzi 6.5 (37'st Santoro sv), Bamba 6 PANCHINA Colantoni, Forte, De Battistis ALLENATORE Cardone
ARBITRO Zanni di Ciampino, 6
NOTE Ammoniti Vitolazzi, Filippo Tordella, Barbarisi, Gualandri Angoli 1-5 Fuorigioco 0-1 Rec. 1'pt, 3'st

Uno scatto del match - Foto MasiaLa Vigor Perconti non passa all'Ostiense, fermata sul pareggio da una buona Fortitudo Roma, capace di tenere bene nel primo tempo e di reagire nella ripresa dopo aver incassato la rete dello svantaggio. Una gara che fatica a sbloccarsi; i blaugrana provano a fare gioco ma non riescono a sfondare, i padroni di casa senza grandi apprensioni, resistono alla pressione ospite provando a far male con le ripartenze. Per vedere la prima occasione da gol bisogna attendere il 24' quando un'ottima giocata di Vitolazzi innesca lo scatto sulla destra di Barbarisi, l'esterno aggancia, entra in area e tenta il diagonale che però si perde alto sopra la traversa. Pronta la replica della Fortitudo pochi minuti più tardi: Martella riceve palla spalle alla porta e assiste l'inserimento di Zara sulla destra, il centrocampista ci prova di prima intenzione, il suo tiro si perde a lato non di molto. L'occasione più ghiotta della prima frazione capita sulla testa di Zady al 34'. Palombella al centro di Barbarisi, la sfera rimbalza in area e inganna la retroguardia locale, l'attaccante ne approfitta e colpisce di testa, ottimo colpo di reni di Filippo Tordella che smanaccia sopra la traversa. 1' prima del riposo ancora i ragazzi di Cardone in avanti, con Bamba che vede l'ennesimo taglio di Barbarisi sulla destra, il numero sette lascia partire il rasoterra incrociato che sfila di poco a lato del secondo palo.

La ripresa sembra partire con altri ritmi e con una Vigor decisa a trovare il vantaggio: al 3' Zady riceve palla poco fuori l'area di rigore, aggira l'uscita di Filippo Tordella, ma non centra lo specchio della porta con il destro. Con il passare dei minuti però torna a ripetersi il tema della prima frazione. I blaugrana si rivedono minacciosamente in avanti al 20' quando Vitolazzi pesca ottimamente Barbarisi sulla destra, il numero sette converge e libera il sinistro, il numero uno di casa respinge corto, sulla palla si avventa Bamba che conclude a botta sicura, Filippo Tordella si rifugia in angolo. Dalla bandierina lo spiovente di Sanesi pesca ancora Bamba al centro che riesce a liberare il tiro, la sfera sfila di un niente a lato. Pochi giri di orologio ed è Vitolazzi ad ispirare, stavolta per Zady che lascia scorrere il pallone e scocca il destro, Di Tolla si immola e gli chiude il tiro da posizione ravvicinata. La Perconti passa in vantaggio 1' più tardi: sempre Barbarisi a infilare la difesa locale, controllo delicato per saltare il portiere e  tocco comodo nella porta sguarnita. La Fortitudo però non accusa minimamente il colpo e dopo soli 2' riporta il risultato in parità con una splendida manovra: Basoccu scende sulla destra e crossa sul secondo palo dove c'è Zara che fa da sponda a centro area per Martella, la punta può comodamente appoggiare in porta di testa. La Perconti reagisce e si riversa in avanti alla ricerca del nuovo vantaggio, ma i padroni di casa chiudono bene gli spazi e al 36' allentano la pressione con la botta dalla lunga di distanza che Francabandiera neutralizza in due tempi.  Cardone e i suoi non trovano spazio, così al 41' sono ancora i padroni di casa a provarci con la conclusione di Sileno, sporcata da un avversario, Fracabandiera non si lascia sorprendere. Non ci sono altre emozioni, la Fortitudo blocca sul pari la Vigor Perconti.