Notizie
Categorie: Giovanili - Juniores

La Juniores di Maurizio Rossi è out: addio tra il Ct e il Cr Lazio?

Chi ha parlato con il selezionatore dei quattro titoli ha riscontrato una forte amarezza e la delusione per alcuni componenti del gruppo: nei prossimi giorni faccia a faccia con il presidente Melchiorre Zarelli



Maurizio Rossi con il vicepresidente del Cr Lazio Vincenzo Calzolari © crlazio.infoUna sconfitta pesante, che taglia fuori i campioni un carica, quella di ieri pomeriggio contro il Comitato Provinciale Autonomo di Bolzano terminato 3-2. La Juniores del Cr Lazio non potrà difendere il titolo italiano conquistato un anno fa e la sfida di oggi pomeriggio contro l'Emilia Romagna serve esclusivamente per salvare l'onore e non chiudere senza punti questa esperienza lombarda. Un risultato deludente che potrebbe sancire la fine del rapporto tra il Commissario Tecnico dei quattro titoli tricolori Maurizio Rossi e il comitato regionale guidato da Melchiorre Zarelli. Un binomio che ha fatto la storia del calcio laziale e che potrebbe essere giunto al capolinea. Chi è riuscito a parlarci racconta di un Rossi amareggiato, deluso dal comportamento di alcuni componenti del gruppo e voglioso di mettersi alla prova con nuovi stimoli. Almeno era questo il sentimento prevalente che aleggiava ieri sera nel ritiro della Juniores laziale. Ancora manca il faccia a faccia definitivo con il presidente, che probabilmente avverrà solamente al termine dell'avventura di tutte le rappresentative impegnate nella manifestazione più importante della stagione, ma l'addio potrebbe essere vicino. Così, con la chiusura della stagione alle porte, Rossi si ritroverebbe improvvisamente sul mercato allenatori. Un nome importante che potrebbe fare al caso di molti club della nostra regione.