Notizie

La Lazio batte anche la Viterbese: Mercuri, Achilli e Falzano in gol

Alla formazione di Ciancolini non basta la rete di Baggiani: per i biancocelesti seconda affermazione nella manifestazione



LAZIO – VITERBESE         3-1 

MARCATORI Mercuri 17’pt (L), Achilli 28’pt (L), Baggiani 34’pt (V), Falzano 3’st (L) 

LAZIO Troiano, Carli (1’st Rotondi), Iubei (11’st Biferali), Menegat, Santamaria, Falzano, Umiliaco (11’st Francaviglia), Francucci (20’st De Vittoris), Achilli (1’st Tocci), Felici, Mercuri (16’st Cori) PANCHINA Giordani ALLENATORE Bianchi 

VITERBESE Ricci (16’st Atzori), Gasbarri (3’st Panfili), La Velna, Buzzi (11’st Coco), Marzoli, Giannetti (11’st Sernacchioli), Bernabucci (3’st Vitali), Mencarelli, Baggiani (11’st Colagè), Caon (16’st Vergaro), Pietroni ALLENATORE Ciancolini 

ARBITRO Pauri di Roma 1, 5,5 

NOTE Angoli 8-6. Rec. 2’st. 

Lazio, un'altra vittoria © photosportroma.itLa Lazio di Bianchi vince anche la seconda partita del Memorial Paolo Testa, superando la Viterbese, già sconfitta da Tor di Quinto nel primo turno, con un secco 3-1. Netto il divario tra le due squadre, così dopo soli 4’ di gioco ecco il primo brivido, con Achilli che mette a lato a fil di palo da buona posizione. E’ la Lazio a fare la partita, con la Viterbese che cerca di colpire in contropiede. Verso il quarto d’ora biancoazzurri nuovamente pericolosi: Felici serve a sinistra Achilli che prende la mira ma conclude alto. E’ il preludio alla rete del vantaggio della Lazio, che arriva al 17’: buon fraseggio sulla trequarti avversaria, Achilli stavolta fa l’assist-man allargando a sinistra per Mercuri che in area infila Ricci con un tocco d’esterno destro. I ragazzi di Ciancolini sono in difficoltà, così continua la pressione biancoazzurra, con le occasioni di Menegat e Felici. Dopo il 20’, a seguito dell’errore di Mercuri sull’assist dell’attivissimo Felici, si sveglia la Viterbese che si fa vedere dalle parti di Troiano con la doppia battuta di Caon. La compagine di Bianchi non si lascia però intimidire, reagendo nel miglior modo possibile: siamo al 28’ quando Mercuri riceve una verticalizzazione, centra per Achilli che in area non sbaglia, marcando lo 0-2 con Ricci che tocca ma non a sufficienza. Nel finale di frazione la Viterbese reagisce, prima col pericoloso colpo di testa di Mencarelli, poi trovando la rete dell’1-2 grazie alla prodezza di Baggiani da fuori area.

Ad inizio ripresa arriva subito il tris della Lazio: punizione di Felici e colpo di testa vincente di Falzano. Nella fase centrale del tempo il ritmo di gioco cale e gli allenatori danno inizio alla girandola dei cambi per ravvivare la partita. Al 20’ Menegat impegna su punizione il neo-entrato Atzori, mentre alla mezz’ora il solito Felici cerca la via del gol ma conclude alto. L’ultima conclusione del match è opera di Francaviglia ma il risultato non cambia e la gara termina 3-1.