Notizie

La Lazio beffa la Romulea all'ultimo minuto di recupero

I biancocelesti si portano in vantaggio con Di Fazio dagli undici metri, i padroni di casa restano in dieci ma trovano l'1-1 alla mezz'ora grazie a Tomassini. Al 39' grande gol di Francucci che tiene Bianchi in vetta



9a Giornata - 29 nov 2014
1 - 2

MARCATORI 21’st Di Fazio rig. (L), 30’st Tomassini (R), 39’st Francucci (L)
ROMULEA D’Amato, Pietrobattista (35’pt Pasti), Delle Monache (38’st Sabatini), Tomassini, Di Salvo, Scarfagna, Alcivar Molina, Di Vico (12’st Rimedio), Pennacchio (18’pt Corica), Rotoloni, Fazzello (29'st Amodeo) PANCHINA Mataloni ALLENATORE Quaranta 
LAZIO Cirillo, Mengoni (13’st Rotondi), Siclari, Dutu, Armini, Napolitano, Rosi (10’st Umiliaco), Menegat, Nicodemo, Putti (16’st Francucci), La Spada (10’st Di Fazio) PANCHINA Sanfilippo, Falzano, Petricca ALLENATORE Bianchi
ARBITRO Blasimme di Tivoli
NOTE Espulso Scarfagna (R) per proteste al 21’st Ammoniti Rotondi (L) Rec. 1'pt,4'st


La Lazio passa nel finale Foto facebook.com/SSLazioOfficialPageUna Romulea davvero generosa non riesce ad evitare il ko interno contro la Lazio. Una sconfitta beffarda, arrivata all'ultimo minuto del recupero concesso da Blasimme di Tivoli. I biancocelesti si prendono tre punti fondamentali, che consentono di rimanere al primo posto in classifica insieme alla Tor Tre Teste. Nel primo tempo gli amaranto oro sono più propositivi nella trama del gioco, con gli ospiti che si rendono pericolosi sulle ripartenze di Nicodemo e La Spada. La formazione di Quaranta, però, vede complicarsi il cammino con il passare dei minuti, con il tecnico costretto a tre cambi per infortunio nella prima frazione (Pietrobattista, Pennacchio e Fazzello), in seguito a scontri di gioco. I padroni di casa recriminano per le mancate sanzioni del direttore di gara.

Nella ripresa Di Salvo e compagni partono forte con Alcivar Molina prima, e Corica poi, che hanno l'occasione per sbloccare il match ma peccano di precisione davanti a Cirillo. Il gol del vantaggio allora lo segnala Lazio al 21': Scarfagna a giudizio di Blasimme tocca il pallone con la mano in area di rigore, il fischietto di Tivoli indica il dischetto tra le proteste dei giocatori della Romulea. Dal dischetto Di Fazio non sbaglia. Le proteste locali non si placano con Blasimme che espelle Scarfagna. Si complicano i piani degli amaranto oro che di contro non si arrendono e dopo 10' trovano il gol del pareggio: traiettoria maligna di Tomassini su punizione che trafigge Cirillo. Quando la sfida sembra andare in archivio sull'1-1, il gol che beffa i padroni di casa all'ultimo minuto di recupero: Francucci dalla lunga distanza, con una grande conclusione, infila la palla all'incrocio dei pali. La Lazio vince e resta in vetta, la Romulea perde ma guadagna gli applausi del pubblico per la bella prestazione.