Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Nazionali

La Lazio cade a Rieti: i biancocelesti si fanno rimontare due gol di vantaggio

La sfida del PalaMalfatti premia la compagine reatina trascinata dalla tripletta di Chimanguinho



REAL RIETI-S.S. LAZIO 6-4 (2-0 p.t.)

MARCATORI 7'43'' del p.t. Duarte (L), 19'35'' Paulinho (L); 4'00'' e 4'38'' del s.t. Chimanguinho (R), 7'40'' Zanchetta (R), 8'54'' Paulinho (L), 10'08'' Chimanguinho (R), 13'27'' Crema (R), 17'04'' Paulinho (L), 19'59'' Crema (R)

REAL RIETI Micoli, Peric, Caio, Silveira, Crema, Esposito, Davì, Martinelli, Chimanguinho, Zanchetta, Dan, Guennonna ALLENATORE Patriarca

S.S. LAZIO Molitierno, Saul, Paulinho, Manfroi, Duarte, Corsini,, Marquinho, Schininà, Chilelli, Mentasti, Di Eugenio, Leofreddi ALLENATORE Tichetti

ARBITRI La Cerra (BP), Mameli (CA), Filippini (RM 1), CRONO Dante (CIA)

NOTE Espulsi 11'21'' s.t. Chimanguinho (R) per doppia ammonizione Ammoniti Davì (R), Duarte (L), Chimanguinho (R), Zanchetta (R), Micoli (R), Chilelli (L)  Paulinho calcia sul palo un tiro libero a 1'30'' dall'intervallo


Molitierno (Foto © Cantarelli/SS Lazio C5)La Lazio cade al PalaMalfatti per mano del Rieti. Dopo un primo tempo chiuso avanti 2-0 i biancocelesti vengono sorpresi dal ritorno dei padroni di casa. Non basta la tripletta di Paulinho e il gol in apertura di Duarte per superare la squadra sabina. Domenica prossima al PalaGems arriva la Luparense. 


Primo tempo. Il primo acuto del match è della Lazio che, dopo 2' di gioco, va al tiro con Paulinho, ma la conclusione del brasiliano viene respinta da un guizzo di Micoli. Ancora i biancocelesti vicini al gol 50'' più tardi: azione insistita di Manfroi, sinistro a incrociare e pallone che bacia la parte interna del palo. Al quinto il primo acuto del Rieti: Manfroi calcia una punizione, Micoli para e rilancia per Zanchetta che, tutto solo, spara a lato sull'uscita di Molitierno. All'ottavo il primo vero break della gara: punizione al limite per la Lazio, Saul tocca per Duarte che da due passi appoggia a porta sguarnita, ospiti avanti 1-0. Dopo il vantaggio capitolino prova a salire di tono il Real. L'occasione più ghiotta capita sui piedi di Crema, ma la sua punizione viene salvata sulla linea da Marquinho a Molitierno battuto. La Lazio sale al quinto fallo quando mancano ancora 7' alla fine del primo tempo, il Rieti sale di colpi e Molitierno è bravo a sventare su un'iniziativa di Davì a 5' dall'intervallo. Ancora il portiere laziale chiamato in causa: percussione di Peric, bordata del croato e spaccata prodigiosa di Molitierno a dirgli di no. A 1'30'' dalla fine, fallo di Chimanguinho su Paulinho, il Rieti è in bonus: tiro libero e palo colpito dal brasiliano. Il Real risponde colpo su colpo e a 1' dalla sirena, tiro di Davì e fantastica parata di Molitierno a mano aperta. Venticinque secondi alla fine, ancora libera per la Lazio, sempre Paulinho sul pallone e Micoli battuto per il 2-0. Si chiude così un primo tempo ricco di emozioni.


Secondo tempo. Dopo neanche 20'' della ripresa, contropiede del Real e Silveira batte Molitierno in uscita, salvato però da Manfroi che interviene in scivolata sulla linea. Al terzo ancora i padroni di casa pericolosi: palla sulla sinistra per Zanchetta, finta a rientrare su Paulinho e conclusione fuori di un nulla. Nel giro di un minuto il Rieti rivolta la partita come un calzino: è Chimanguinho, il migliore dei suoi, a trovare due volte la via del gol: la prima da schema d'angolo, la seconda ribadendo in rete un pallone vagante. La Lazio soffre: errore di Corsini, Zanchetta gli tocca palla da due passi e beffa Molitierno, per il 3-2 che ribalta il parziale dopo otto minuti. Ma la Lazio è viva e di rabbia trova subito il 3-3 col suo bomber principe, Paulinho. La partita è un continuo batti e ribatti e ancora Chimanguinho firma il gol che vale il 4-3 del Rieti a metà ripresa. All'undicesimo, proprio il brasiliano, già ammonito, commette fallo: il doppio giallo manda in superiorità numerica la Lazio. Con l'uomo in più i biancocelesti vanno vicinissimi al gol, la palla sembra essere entrata, ma per gli arbitri è tutto regolare. Sul ribaltamento di fronte Peric abbatte Paulinho, tocca per Crema e dopo una serie di tentativi arriva il 5-3 del Rieti.  La Lazio mette subito il portiere di movimento e a 3' dalla fine Paulinho trova il 5-4 che riapre l'incontro. A 1'38'' dalla fine siluro di Duarte e palla che bacia la parte alta della traversa. La Lazio ci prova in tutte le maniere, ma la palla non ne vuole sapere di entrare. A quattro decimi dalla fine, Crema di testa infila a porta vuota. Vince il Rieti 6-4, è la seconda sconfitta stagionale per la Lazio. Domenica prossima si torna al PalaGems, per affrontare la Luparense.