Notizie
Categorie: Nazionali - under 17

La Lazio esce dal tunnel, per le altre un weekend a due facce

I biancocelesti centrano la prima vittoria stagionale. La Roma si prende la vetta mentre Latina e Frosinone steccano



Sesta giornata a due volti per gli Allievi Nazionali. Da una parte ci sono infatti i successi di Roma e Lazio mentre dall'altra i ko di Latina e Frosinone. Pausa che arriva al momento giusto quindi per Sesena e Chiappini che avranno così l'opportunità di lavorare con la dovuta calma in settimana.

Santoni, la sua Lazio centra il primo successo stagionaleChi sale Per la prima volta dall'inizio del campionato la Lazio va giustamente inserita nelle note più liete del weekend. Il successo contro l'Udinese oltre a sbloccare una squadra che aveva decisamente bisogno di far risultato, riporta tranquillità in casa Lazio. Santoni può sfruttare così la pausa per recuperare le energie e smussare quelle ultime incertezze rimaste al gruppo. La vittoria contro i bianconeri non è assolutamente da sottovalutare visto che arriva dopo una trasferta decisamente impegnativa dal punto di vista logistico e, soprattutto, perchè giunta a solo un paio di giorni da una partita dispendiosa com'è stata quella con l'Atalanta che può essere davvero vista come il punto di svolta della stagione di Santoni. Se a questo aggiungiamo che è anche arrivato il primo gol nei professionisti per Ferrini, allora il fine settimana della Lazio è da incorniciare. Umore positivo è anche quello della Roma. I giallorossi si sono imposti su un campo mai semplice come quello della Salernitana. Una gara che, più che per il risultato in sé, fa sorridere Toti per la continuità che questo gruppo sta dimostrando di possedere. Scivolare dopo il roboante 11-0 rifilato all'Avellino era infatti ben più semplice di quanto si possa immaginare.

Chi scende Male il Frosinone che incappa in un pesante 3-1 contro il Napoli. A consolare Sesena c'è la prestazione dei suoi e il fatto che ci fosse più di qualche dubbio sul rigore del pareggio partenopeo. Nonostante questo però per i gialloblu la sosta servirà per ricompattare le fila e provare a cambiare passo dato che, se non si vuole perdere troppo terreno dal treno di testa, è il momento di portare a casa punti con continuità. Domenica amara anche per il Latina. L'undici di Chiappini si schianta infatti contro il muro Crotone. I siciliani sono un avversario decisamente ostico e che darà sicuramente parecchi grattacapi a più di qualcuno. Al rientro dalla sosta però il match con il Bari è una di quelle occasioni da non farsi sfuggire, sopratutto in vista di un mese di novembre in cui i nerazzurri incontreranno praticamente tutte le big del girone.

Brignola, qui con la maglia del BeneventoProtagonisti Questo weekend ha calato un poker niente male diviso tra Roma e Lazio. Nei giallorossi, Cappa continua a segnare e, dopo la tripletta rifilata all'Avellino, mette la firma anche contro la Salernitana. Per l'ex Carso è il quinto gol nelle prime sei di campionato, un ruolino di marcia davvero niente male per un attaccante esterno. Nella Roma, se la ride anche Brignola. Il talentino ex Benevento sembra finalmente essersi ambientato tanto che in questo weekend è arrivato il secondo gol consecutivo. Se il nuovo acquisto riuscisse a mantenere stabile il suo rendimento Toti potrebbe davvero contare su un innesto di quelli pesanti nel suo tridente. In casa Lazio continua invece a sorridere capitan Miceli che si dimostra ancora una volta come uno dei migliori tra i biancocelesti. Le quattro reti sino ad ora segnate non lasciano spazio a dubbi. Assieme a lui, a completare la vittoria sull'Udinese, c'è stata poi la prima marcatura di Ferrini. L'attaccante può davvero essere un valore aggiunto per questa squadra che ha bisogno di un terminale offensivo di peso e che sappia integrarsi con la velocità di Spurio. Il Brescia è avvertito...