Notizie
Categorie: Altri sport

La Lazio fa sua la sfida della Capitale: Fiamme Oro ko 31-25

I biancocelesti salgono a quota 4 in classifica, mentre la formazione della Polizia resta a 1



MARCATORI 1' mt. Bonavolontà tr. Nathan , 6' drop Gerber , 8' drop Gerber , 14' c.p. Benetti , 22' mt.Damiani , 26' cp. Benetti , 35' c.p. Gerber ,  38' mt. Di Giulio tr.Gerber , 44' meta Ceglie ,  53' meta Balsemin tr. Benetti , 56' c.p. Gerber , 72' meta Valcastelli tr. Benetti .

LAZIO RUGBY Lo Sasso , Sepe , Nathan , Vatubua (45' Giancarlini), Di Giulio , Gerber(vcap) , Bonavolontà , Ventricelli(72' Riedi) , Filippucci , Riccioli (cap)(56' Brancoli) , Padrò , Damiani , Pepoli (63' Bolzoni), Lupetti (63' Daniele), De Gregori (66' Vagnoni)

FIAMME ORO Thomsen (60' Gasparini), Valcastelli , Sapuppo(vcap)  ,Massaro (cap) , Bacchetti , Canna , Benetti , Amenta , Balsemin , Zitelli , Sutto , Mammana (55' Cazzola), Ceglie (47' Di Stefano), Cerqua (51' Vicerè), Cocivera(47' Naka)


Image titleFinisce 36-25 per i padroni di casa l'atteso derby tra Lazio e Fiamme Oro, valido per la quarta giornata del campionato nazionale d'Eccellenza. Vittoria importante per il XV biancoceleste che riscatta così la sconfitta di sabato scorso a Mogliano, mostrando notevoli progressi di gioco. La Lazio parte subito di gran carriera dominando nei primi minuti di gioco : al 1'  è Nathan a recuperare un calcio a scavalcare la difesa avversaria effettuato da Gerber , bravo successivamente a servire Davide Bonavolontà che schiaccia in meta. Nathan  trasforma da posizione defilata portando subito il punteggio sul 7 - 0 .Ripresa del gioco ed è ancora la Lazio a macinare gioco nella metà campo avversaria , concretizzando  con due drop al 6' e all'8 minuto del man of the match di giornata Durandt Gerber. Al 14' le Fiamme Oro accorciano le distanze con un calcio piazzato di Benetti .I padroni di casa tornano subito in attacco siglando al 22' la seconda meta dell'incontro , con il numero 4 Damiani , bravo a sfruttare una disattenzione difensiva avversaria su un recupero da calcio alto . Al 32' e al 34' un calcio piazzato per parte , trasformati rispettivamente da Gerber per la Lazio e da Benetti per gli ospiti fissano il punteggio parziale sul 21 a 6 .  Nel finale di primo tempo altra meta della Lazio : Di Giulio schiaccia in meta dopo un ottimo break nel cuore della difesa avversaria . Gerber trasforma ancora fissando il punteggio sul 28 a 6 . Reazione ospite che arriva al 43' del primo tempo , con il pilone destro Ceglie che concretizza un'azione insistita delle Fiamme Oro in rolling maul.  Benetti non trasforma  , prima frazione di gioco che si chiude cosi' sul 28 a 11 .Nella ripresa dopo i primi dieci minuti di totale equilibrio sono le Fiamme Oro ad andare in meta , questa volta con Andrea Balsemin , che schaccia in meta sull'out di sinistra dopo un'azione ripetuta dei cremisi . Al 56' Gerber centra ancora i pali , fissando il punteggio sul 31-18.Negli ultimi dieci minuti di gioco il XV ospite  continua a credere ad una possibile rimonta : al 75'  è l'ex di giornata Pietro Valcastelli a siglare la meta ospite su un rimbalzo non controllato della difesa laziale . Benetti trasforma da posizione defilata , portando il punteggio sul 31-25 .Ultimi minuti di gioco palpitanti con i cremisi ad attaccare nella linea dei 22 biancocelesti , il XV di De Angelis riesce a sventare piu' volte le minacciose percussioni avversarie grazie ad una difesa ottimamente organizzata. Il triplice fischio dell'arbitro Blessano sancisce la fine di un incontro che ha avuto un esito incerto fino all'ultimissima azione.