Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Nazionali

La Lazio mette a segno un altro colpo: preso Felipe Alberton Manfroi

La società biancoceleste prosegue la sua campagna di rafforzamento e ufficializza il laterale italo-brasiliano



Felipe Alberton ManfroiLa S.S. Lazio Calcio a 5 è lieta di annunciare l’aggiunta nel roster per la stagione alle porte di un assoluto protagonista della scorsa Serie A come Felipe Alberton Manfroi.


Felipe Manfroi. Laterale offensivo, ambidestro, dotato di corsa, piede e gran tiro, italo-brasiliano nato il 4 Giugno 1986 a Garibaldi, città a maggioranza di popolazione originaria italiana (soprattutto veneta) all’estremo sud del Brasile, nello stato di Rio Grande do Sul, ha sfiorato l’Italia nel 2007 approdando a Perugia, da dove però è dovuto tornare a casa dopo appena 3 mesi. Nel 2008 ci pensa il Polignano a riportarlo nel Bel Paese e Manfroi comincia a stupire tutti con la sua grande qualità. Due stagioni ed il passaggio al Molfetta, dove in un anno e mezzo mette a segno 61 reti in 35 gare. Prestazioni che lo portano all’attenzione dei dirigenti del Martina che con lui costruiscono quella corazzata che poi arriverà velocemente in Serie A. Quello della stagione scorsa, dopo le valanghe di reti segnate in Serie B ed A2 che gli sono valse più volte il titolo di capocannoniere dei vari tornei, è quindi il suo campionato d’esordio nella massima serie, con 10 reti all’attivo tutte stupende ed anche stavolta, prestazioni di grande qualità che non sono mai passate inosservate.

“La stagione scorsa e stata la prima in cui mi sono misurato con la Serie A e spero di continuare per un bel po’ di anni – esordisce Felipe -, questo campionato è di un livello altissimo, il gioco è meno veloce di quello spagnolo, però sicuramente più fisico e più duro”.

Inutile dire che l’entusiasmo, in un giocatore in ascesa come lui, gioca un ruolo fondamentale:“Finora sono stato a Roma solo da visitatore o per giocare contro le squadre avversarie. Adesso ci abiterò ed è una cosa stupenda, da sogno. Sono sicuro che mi troverò benissimo. Il campionato è duro, comunque sono certo che mettendo in partita ed in allenamento molta voglia ed umiltà, potremo fare bene. Io – chiosa - ho già una gran voglia di iniziare!”.

La Lazio accoglie l’arrivo di Manfroi come un successo, visto l’alto tasso di gradimento di cui il giocatore gode in molte società italiane e non e nella persona del direttore sportivo Antonio Ruggeri, tiene a ringraziare il Dott. Gaetano Pagano per la puntuale mediazione nella trattativa positivamente conclusa.