Notizie

La Lazio ritrova Avincola. Roma, primato da difendere

Tutto pronto per la 10ª giornata: a Formello arriva la Ternana dell'ex tecnico biancoceleste, giallorossi a Crotone, Frosinone contro il Napoli e Latina in casa con l'Avellino



La Lazio di Simone Inzaghi vuole tornare a correre ©Gazzetta Regionale Sarà una giornata da possibile en plein quella che andranno ad affrontare Roma, Lazio, Frosinone e Latina. Le due capitoline saranno chiamate a riscattare gli inaspettati ko della scorsa settimana contro Pescara e Ascoli, grande match a Supino invece per i ciociari che sfideranno il Napoli. Impegno sulla carta facile per i pontini contro l’Avellino.

A Formello arriva la Ternana Stefano Avincola ritrova il suo passato. L’allenatore rossoverde, con un lungo passato tra le fila biancocelesti, domani tornerà a casa con la speranza di fare lo scherzetto alla sua Lazio. Dopo un inizio di campionato vissuto nelle zone alte della classifica, nelle ultime giornate la macchina pseudo-perfetta della Ternana ha iniziato a scricchiolare. Emblematica la sconfitta in casa della scorsa settimana contro il Latina, dove gli umbri hanno incassato tre gol, dopo averne subiti soltanto cinque dall’inizio del campionato. La Lazio però vorrà cancellare il pesante e forse immeritato ko di Ascoli. Simone Inzaghi, dopo le defezioni degli ultimi dieci giorni, avrà tutti a disposizione fatta eccezione per Verkaj, non al top della forma. Out ovviamente anche Cardelli, dopo l’operazione al ginocchio. In difesa tornerà capitan Mattia, dopo aver scontato la giornata di squalifica; accanto a lui Quaglia, che sarà ancora preferito a Pedrazzini. Centrocampo con Rokavec, Borecki e Murgia. Tridente formato da Manoni, Rossi e Palombi.

Frosinone, altro test per diventare ancora più grande Se l’avessimo dovuto analizzare ad inizio stagione, avremo pronosticato Frosinone - Napoli con un X2. Il capolavoro compiuto in questo girone di andata dai canarini però ha stravolto le idee di ogni possibile scommettitore. Il Frosinone è secondo in classifica ad un solo punto dalla Roma capolista e non sembra intenzionato a fermarsi. Quello contro i partenopei rappresenterà un altro banco di prova importante per Coppitelli. Il tecnico ex Roma avrà tutti a disposizione per la gara di Supino di domani. Con tutta probabilità Volpe si riprenderà il centro dell’attacco.

Roma a difesa della vetta La sconfitta di sabato contro il Pescara ha lasciato tutti senza parole. Tre giorni dopo la stessa Roma invece è riuscita nell’impresa di recuperare tre gol al Barcellona in Youth League. Un pareggio che è ha preso più le sembianze di una vittoria e che ha regalato una nuova carica ai giallorossi anche in chiave campionato. Il Crotone (fischio d’inizio ore 11.00) non è una sicuramente una squadra materasso ma i giallorossi, ovviamente, hanno tutte le carte in regola per tornare a Trigoria con i tre punti in tasca. Emergenza in difesa per De Rossi: il tecnico dei capitolini dovrà fare a meno di Grossi e Ciavattini. La coppia centrale sarà formata da Marchizza e De Santis, Tofanari agirà sulla fascia destra in sostiuire l’indisponibile Nura. In panchina andranno Omic e l’albanese classe ’99 Kastrati. Convocato anche Mendez mentre Sadiq sarà di nuovo aggregato alla prima squadra.

Latina in cerca di continuità L’occasione è di quelle importanti: dopo il 3-0 a tavolino contro il Bari e la bella vittoria della scorsa settimana in casa della Ternana, i nerazzurri affronteranno in casa l’Avellino, squadra ultima in classifica e che fuori casa non è mai riuscita a farsi notare. I pontini sanno che non approfittare di un’opportunità dal genere sarebbe imperdonabile. Con tre punti infatti il Latina si riporterebbe a ridosso delle zone alte della classifica per iniziare a respirare profumo di play off.