Notizie
Categorie: Altri sport

La Lazio si qualifica per il secondo turno con due successi ed un ko

Biancocelesti qualificati alla seconda fase grazie alle vittorie contro la Florentia e nel derby con la Roma Vis Nova



Alessandro Calcaterra FOTONapolitanoLa Lazio Nuoto si qualifica alla seconda fase di Coppa Italia piazzandosi al secondo posto del girone A. Successi contro la Florentia e nel derby contro la Roma Vis Nova, in mezzo la sconfitta indolore contro Acquachiara, vincitrice del raggruppamento. Tutte le partite si sono tenute tra sabato e domenica presso il Centro Federale di Ostia. Nella prima sfida di sabato pomeriggio, i biancocelesti hanno avuto facilmente la meglio della Florentia per 18-7. In evidenza Di Rocco con 4 gol e Gianni con tre trasformazioni. Nel secondo impegno di domenica mattina invece è arrivata la sconfitta 15-11 con l'Acquachiara. Grande Lazio per i primi tre quarti di partita, durante i quali è riuscita a bloccare la squadra napoletana sul 10-10. Decisivo per la qualificazione, quindi, è stato proprio il derby contro la Roma Vis Nova disputato nel pomeriggio e vinto 13-6. Mattatore della partita Cannella con quattro gol. "Era importante passare il turno per il morale - ha dichiarato a fine partita Alessandro Calcaterra autore di 9 gol in tre partite - "E' stata un'occasione per far debuttare i nuovi, per capire il nostro livello di preparazione e siamo soddisfatti. Abbiamo passato il turno imponendo il nostro gioco e di questo siamo molto orgogliosi. C'è del rammarico per la sconfitta contro l'Acquachiara, meritavamo di più. Per tre quarti di partita siamo stati all'altezza di una squadra che è tra le più forti del campionato. La qualificazione poi ce la siamo andati a prendere nel derby. Ha sempre un gusto particolare vincere contro la Vis Nova. Siamo riusciti a tenere sempre il pallino in mano, dilagare nella prima parte chiudere la gara nel finale quando loro hanno provato a farsi sotto. Sarà difficile per tutti giocare contro questa Lazio. Il Salaria Sport Village sarà il nostro fortino, ma anche in trasferta faremo vedere di che pasta siamo fatti. La prima partita di campionato sabato prossimo contro il Brescia sarà difficilissima, ma sarà un altro banco di prova per testare la nostra forza e migliorare il livello atletico". Le prime due classificate di ciascun girone si sono, dunque, qualificate alla seconda fase del 21 e 22 novembre (divisa in altre due concentramenti) alle quali si aggiungeranno le prime quattro del campionato scorso: Pro Recco, AN Brescia, CN Posillipo, RN Savona. Dal gruppo B di Mantova hanno superato il turno Sport Management e CC Napoli. La Final Four è in programma il 27 e 28 febbraio 2015