Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Regionali

La Lositana piazza il primo colpo: ecco Luca Magrini

La formazione orange ufficializza l'ex giocatore della Vigor Perconti: "Un gruppo unito e lo spirito giusto possono far raggiungere traguardi inaspettati"



Luca Magrini (Foto © Calcio a 5 Live)Luca Magrini dice di si alla Lositana. L’ex giocatore di Vigor Perconti, Guidonia e Spes Montesacro rappresenta il primo volto nuovo della formazione orange. Dopo la conferma della promozione, la squadra del presidente Piero Tagliaboschi inizia così la sua campagna di rafforzamento della rosa in vista del prossimo, e primo della storia, campionato di serie C2. Una rosa che verrà modificata anche per sostituire i giocatori che saranno costretti a lasciare gli arancioneri per motivi di lavoro.


Luca Magrini. Magrini è un laterale classe ’79 molto duttile, può infatti ricoprire senza problemi anche il ruolo di ultimo, ed è reduce da quattro stagioni con la maglia della Vigor Perconti, neo promossa in C1 quest’anno grazie anche al suo contributo e alle sue dieci marcature. Per la nuova stagione, la sua scelta è quindi caduta sulla Lositana: “Appeno ho incontrato il presidente e il ds ho capito subito che avevo di fronte persone serie. Loro mi hanno spiegato il loro progetto e mi hanno parlato di un gruppo di giocatori molto compatto. Ci ho pensato una notte ed ho deciso di accettare la loro proposta”. Quella alle porte sarà una stagione impegnativa per il team arancionero, catapultato nel campionato regionale dopo solo un anno di vita. Magrini porterà in dote la sua esperienza: “Come tutte le neo promosse, penso che l’obiettivo primario debba essere quello di una salvezza tranquilla. Poi nel corso della stagione si potranno valutare diverse situazioni. Un gruppo unito e lo spirito giusto possono far raggiungere traguardi inaspettati. In C2 si stanno formando alcuni squadroni, ma in campo si gioca sempre cinque contro cinque ed è importante metterci sempre la cattiveria giusta. Molto, naturalmente, dipenderà anche dal girone in cui saremo inseriti”.