Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Regionali

La Lositana stende anche il Real Morena: doppietta di Barba

La formazione di mister Minella espugna l'Hotel Petra e si conferma in terza posizione. Paternò: "Una prova di carattere"



Alessandro PaternòSplendida vittoria esterna della Lositana, che si è imposta per 6-3 sul campo del Real Morena, formazione che tentava l’aggancio in classifica ai danni del team di mister Minella. Una sfida che gli orange hanno vinto grazie ad  una grande reazione, dopo aver subito la rete dello svantaggio dopo pochi minuti di gioco. Il successo mantiene la formazione del presidente Tagliaboschi in terza posizione, alle spalle di Real Roma Sud e Città di Ciampino.


La gara. La Lositana parte subito in avanti, ma dopo 6’ un errore di gestione porta alla rete dei padroni di casa. Il gol scuote gli orange, che iniziano ad attaccare con maggiore incisività e nel giro di sette minuti, tra il 21’ e il 28’ rifilano un poker che indirizza la partita: a segno Agostinacchio, Fernandez, Barba e Apicella. Nella ripresa la gara non cambia, il Real Morena prova a forzare i ritmi e accorcia le distanze, ma ancora una volta la Lositana cambia marcia e in due minuti allunga sul 6-2 con Barba e Di Vincenzo. I padroni di casa si schierano con il portiere di movimento, ma trovano solo la rete del 3-6, che rende solo meno amara la sconfitta.


Alessandro Paternò. A tracciare un bilancio della gara dell’Hotel Petra è l’allenatore in seconda Alessandro Paternò: “Abbiamo giocato un ottimo match, mettendo in mostra il nostro carattere. Una volta sotto abbiamo trovato una grandissima reazione che ci ha permesso di mettere al sicuro il risultato già all’intervallo”. Nel prossimo turno la Lositana ospiterà il Real Turania, mentre in contemporanea ci sarà la gara tra le prime due della classe. Una giornata che potrebbe risultare favorevole agli orange: “Il nostro pensiero – spiega Paternò – è rivolto esclusivamente alla nostra sfida. Venerdì affronteremo un’avversaria insidiosa, che è stata capace di imporre il pari al Città di Ciampino. Il nostro primo obiettivo stagionale non è quello di raggiungere la vetta, ma di portare a termine un bel campionato e di gettare le basi per il futuro della nostra squadra”.