Notizie
Categorie: Giovanili - Allievi

La Lupa Castelli Romani cala il tris sul San Lorenzo

L'undici di Angelocore conquista i tre punti guadagnandosi il passaggio al turno successivo



SAN LORENZO - LUPA CASTELLI ROMANI 1 - 3  


MARCATORI 5’pt Ferdinandi (S), 23’pt e 27’pt Baldassi (L), 30’st Barbosca (L) 

SAN LORENZO Bianchi 5.5 (27’st Colagrossi sv), Brunamonti 5 (6’st Paolillo 5.5), Turchetti 5.5, Chimeri 5.5, Fresilli 5.5, Casini 6, Di Palo 5 (10’st Giorno 5.5), Mazzoni 6 (19’st Pierpaoli 5.5), Codispoti 5 (1’st Del Vecchio 5.5), Ferdinandi 6.5 (23’st Fidale 5.5), Cericola 6 (24’st Caponera sv) ALLENATORE Cornacchia 

LUPA CASTELLI ROMANI Dal Moro 6, Cameo 6 (34’st Scimia sv), De Angelis 7, Barbosca 6.5 (14’st Gerardo 6), Giorgi 6, Fisichella 5.5, Pompin 6, Scarbecci 7 (21’st Barberi 6), Ludovisi 6 (1’st Perna 6), Cesaroni 6 (36’pt Costalunga 6), Baldassi 7.5 (10’st Alvaro 6) PANCHINA Cuzzocrea ALLENATORE Angelocore 

ARBITRO Glapiac di Civitavecchia 

NOTE Espulso al 35’pt Fisichella (L) per rosso diretto Ammoniti Mazzoni, Cameo, Caponera Angoli 2 - 1 Rec. 2’pt - 3’st   


Vittoria in rimonta per la Lupa Castelli Romani che si impone per 3-1 sul San Lorenzo. Un successo meritato per i L'esultanza di Baldassi (foto@simonapiccirilli)ragazzi di Angelocore, che con questi tre punti volano a quota 6, qualificandosi alla fase successiva del torneo insieme al Savio. 


PRIMO TEMPO Il San Lorenzo parte forte e al 5’ si porta in vantaggio: indecisione clamorosa del portiere della Lupa che non riesce a controllare il pallone con le mani, permettendo a Ferdinandi di avventarsi sulla sfera e depositarla nella porta ormai sguarnita. Dopo il gol subito è veemente la reazione della Lupa Castelli Romani che riesce a creare un paio di occasioni interessanti, non riuscendo però a pervenire al pareggio. Al 21’ il San Lorenzo va ad un passo dal raddoppio con un calcio di punizione di Mazzoni, su cui si deve superare Dal Moro, che si riscatta parzialmente dopo l’errore in occasione del primo gol. La Lupa Castelli Romani però reagisce e al 23’ acciuffa il pareggio. Bella sgroppata sulla sinistra di De Angelis, che scarica a rimorchio per Baldassi che con il destro calcia in porta, la conclusione del numero 11 viene deviata e diventa imprendibile per Bianchi. Il San Lorenzo accusa il colpo e al 27’ capitola nuovamente. Azione spettacolare di Scarbecci che salta tutti e crossa al centro dell’area di rigore, dove è un gioco da ragazzi per Baldassi gonfiare la rete per la seconda volta. La Lupa Castelli Romani vola sulla ali dell’entusiasmo e al 30’ cala il tris. Punizione dal limite calciata ottimamente da Barbosca che non lascia scampo a Bianchi. Al 35’ clamorosa ingenuità di Fisichella che reagisce dopo un fallo subito, costringendo il direttore di gara ad estrarre il cartellino rosso. Il primo tempo termina così, con la Lupa Castelli Romani in vantaggio per 3-1 ma in inferiorità numerica.  


SECONDO TEMPO La ripresa inizia su un ritmo decisamente più blando rispetto alla prima frazione gioca. La Lupa gestisce bene la gara e il possesso, mentre il San Lorenzo non sembra in grado di sfruttare la superiorità numerica per impensierire gli avversari. Il tempo scorre ma il San Lorenzo non riesce ad imprimere una sterzata all’incontro, con la retroguardia della Lupa Castelli Romani che controlla senza difficoltà le incursioni avversarie. La prima occasione della ripresa arriva al 36’ con un bel destro dal limite di Pierpaoli, che però termina sul fondo senza impensierire Dal Moro. Poco dopo ci prova la Lupa a chiudere i conti, con un calcio di punizione di Gerardo che termina di un niente sul fondo. É l’ultima occasione del match che si chiude con la meritata vittoria della Lupa Castelli Romani per 3-1.