Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

La Lupa Frascati cerca la “remuntada” contro il Palocco

Al “Mamilio” è tempo di coppa e i ragazzi allenati da mister Ferri devono ribaltare l’1-3 dell’andata



Valerio Bordoni della Lupa FrascatiI ragazzi di Ferri devono ribaltare l’1-3 dell’andata, Bordoni: “Impresa possibile, sono fiducioso”. In ottica campionato: “La società ha aggiunto elementi di valore a un gruppo già competitivo, i giovani saranno determinanti”. Non c’è due senza tre, recita il famoso detto. Ma stavolta si parla di coppa, e bisognerà fare addirittura meglio rispetto al “doppio” 3-2 inflitto in campionato prima alla Semprevisa e poi allo Sporting Genzano. Domani, infatti, al “Mamilio” (h. 15.30) arriva il Palocco e l’1-3 rimediato all’andata obbliga i ragazzi di Ferri a vincere almeno con due reti di scarto per sperare nel passaggio del turno. “Missione possibile – spiega Valerio Bordoni, a segno domenica scorsa contro Genzano – considerando che all’andata non abbiamo giocato certo una partita brillantissima, su un campo poco adatto alle nostre caratteristiche, e che abbiamo subìto gol più che altro per nostri demeriti. In casa abbiamo sempre fatto bene, sono fiducioso: anche se non saremo al completo abbiamo tutte le carte in regola per rovesciare l’esito della qualificazione. Sarà fondamentale, però, cercare di mantenere inviolata la nostra porta: rispetto allo scorso anno stiamo concedendo troppo alle nostre avversarie e dobbiamo tornare ad avere la solidità di qualche tempo fa”. In ottica campionato, l’analisi di Bordoni guarda solo in casa Lupa: “Non conosco molto bene le altre squadre e i diversi movimenti di mercato – continua il centrocampista – ma a quanto pare nel nostro girone ci sono tre-quattro formazioni allestite per fare un torneo di vertice e tra queste dovrebbe esserci il Real Colosseum, l’unica finora ad essere riuscita a batterci. Alla luce di quel risultato, posso solo dire che noi non ci sentiamo così inferiori ma è chiaro che il nostro primo pensiero deve continuare ad essere quello della salvezza. La società ha aggiunto elementi di ottimo potenziale a una squadra già di per sé competitiva, molto secondo me dipenderà dal valore aggiunto che potranno darci i nostri giovani e da queste prime cinque gare le premesse sono più che incoraggianti”.