Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Regionali

La Metaltecno Ceprano piazza l'ultimo colpo: Rezza

A ventiquattro ore dall'esordio in campionato, la società giallonera ufficializza l'arrivo delg iovane giocatore cepranese



Image titleLa Metaltecno Ceprano Futsal a poco più di ventiquattro ore dall’esordio stagionale ufficializza l’ennessimo colpo di un mercato estivo più che gratificante. L’ultimo “botto” porta il nome di Andrea Rezza, giovane cepranese che va ad impreziosire la rosa giallonera. Dopo aver salutato anzitempo D’Amico ed Amicizia infatti il team ciociaro ha deciso che bisognava tornare sul mercato per regalare a mister Giorgi un’altra freccia nel proprio arco e così in poco tempo si è deciso di formalizzare l’innesto di Andrea. Entusiasta il Ds Rubini che può quindi finalmente chiudere il mercato: “Siamo molto felici di aver inserito Andrea nella nostra squadra, che fin da subito si è dimostrato oltre che molto bravo tecnicamente, anche una persona molto intelligente. Ha da subito sposato il nostro progetto e come tutti i suoi compagni si è messo a disposizione del mister e della società con estrema dedizione ed umiltà. E’ questo lo spirito di cui abbiamo bisogno per sostenere un campionato lungo ed impegnativo come la Serie D. Partendo da zero non è stato davvero facile trovare sedici ragazzi disposti a sacrifici importanti, ma credo che siamo riusciti a formare un bel gruppo, guidato da un ottimo allenatore e con una società organizzata fino ai particolari. Certamente pagheremo lo scotto del nostro primo anno di attività, ma come ripetuto più volte, fermo restando che venderemo cara la pelle in ogni gara, almeno per questa stagione i risultati passano in secondo piano, l’importante è aver creato un gruppo di uomini veri che hanno sposato in pieno la nostra idea di sport ed i valori che ne conseguono. Il nostro è un progetto a più ampio raggio, e solo il tempo ci saprà dire se la strada intrapresa è quella giusta.” Intanto, la squadra è attesa Venerdì 16 ottobre alle ore 21.15 al debutto in campionato fra le mura del Palasport di Colleferro, contro la Legio, una delle favorite alla vittoria finale, in un match che si preannuncia già entusiasmante.