Notizie
Categorie: Nazionali - Under 15

La Nazionale U15 stende il Belgio grazie alla doppietta di Vigolo

Gli azzurrini torneranno in campo giovedì per la seconda amichevole contro i giovani diavoli rossi



Image titleLa prima è dell’Italia. Con una doppietta dell’attaccante del Milan Vittorio Vigolo, la Nazionale Under 15 batte il Belgio 2-1 nella prima delle due amichevoli in programma presso il Centro di Formazione Federale di Catanzaro. Davanti ad una buona cornice di pubblico, gli Azzurrini giocano a testa alta una bella partita con occasioni da entrambe le parti, che si concretizzano nella ripresa. Dopo il palo colpito dagli avversari nel primo tempo con un destro a giro su punizione dai 25 metri di El Kababri, i ragazzi di Antonio Rocca passano in vantaggio al 5’ della ripresa con una rete di Vigolo sul primo palo della porta difesa da de Bie. Al 32’ l’arbitro indica il dischetto del rigore per il Belgio dopo un fallo di Grassini su Baiye: Ghidotti neutralizza il tiro di Evenepoel, che però rimedia all’errore realizzando il tap in dell’1-1.In pieno recupero, al 39’, gli Azzurrini si aggiudicano il risultato sfruttando un errore del belga Adewoye, che in area colpisce la palla con la mano: dal dischetto ancora Vigolo calcia rasoterra con il destro spiazzando l'estremo difensore de Bie sulla destra. La seconda amichevole si giocherà giovedì 19 febbraio (ore 11) sempre presso il Centro di Formazione Federale di Catanzaro.In occasione di queste due amichevoli sono stati organizzati due eventi: il primo si è svolto dopo la prima gara, un aggiornamento tecnico dal titolo “La seduta di allenamento in Europa. Metodi a confronto” con il tecnico della Nazionale Under 15 Antonio Rocca e il vice coordinatore delle Nazionali Giovanili Maurizio Viscidi nelle vesti di relatori. Il secondo si terrà giovedì 19 alle ore 9 con il progetto “Mettiamo le ali ai nostri sogni”, che prevede la presentazione del Rapporto Internazionale sulla condizione dell’infanzia nel mondo e la firma del protocollo d’intesa tra l’Ufficio Scolastico Regionale Calabria, la FIGC Calabria e l’Unicef di Catanzaro.