Notizie
Categorie: Dilettanti - Eccellenza

La Nuova Itri espugna Nettuno con un lampo di Di Roberto

Primo successo in campionato per la fomazione di Parisella, che soffre ma strappa i tre punti. Rammarico per i ragazzi di Catanzani, che avrebbero meritato almeno il pareggio.



NETTUNO – NUOVA ITRI         0-1

MARCATORI Di Roberto 28' st 

NETTUNO Giudice 6.5, Tell 5.5, Dell'Aguzzo 5.5, Ranone 6 (38' st Salvini sv), Scardola 6, Ranieri 6.5, Conciatori 6.5 (39' st Federico sv), Porcari 7, Loria 5.5 (29' st Gloria sv), Frasca 6, Vona 5.5 PANCHINA Paccariè, Aluigi, Tiligna, Mancini ALLENATORE Catanzani 

NUOVA ITRI Capotosto 6.5, Schiano 5.5, Acconciagioco 6, Vezzoli 6.5 (49' st Mastroianni sv), Di Franco 5.5, Fiore 6, Di Paola 5 (33' st Grassi sv), Festa 6, Di Roberto 7 (45' st De Simone sv), Limone 6, Emma 6.5 PANCHINA Frascogna, D'Elia, De Donatis, Scipione, De Simone ALLENATORE Parisella 

ARBITRO Pozzi di Roma 1 Assistenti Musumeci di Ciampino, Filabozzi di Roma 1 

NOTE Allontanato Catanzani (N) 40' st Ammoniti Vezzoli, Frasca, Di Franco, Festa, Scardola, Gloria Angoli 6-5 Fuorigioco 2-1 Rec. 0' pt, 6' st

Ingressoi in campo a NettunoLa Nuova Itri espugna Nettuno e conquista la prima vittoria in questo campionato. Successo sofferto e di misura per la formazione di Parisella, con i padroni di casa che escono dal campo con un ko duro da digerire, visto che a conti fatti avrebbero meritato almeno il pareggio.

Equilibrata la prima fase del match, congli ospiti che tentano di prendere subito in mano il pallino del gioco, ma i padroni di casa concedono poco o nulla, se non una punizione al 7' calciata da Emma e che termina la sua corsa nel oltre la traversa della porta di Giudice. I ritmi non sono altissimi, il gioco è molto spezzettato dai tanti interventi arbitrali e il match stenta a decollare. Con il passare dei minuti la formazione di Catanzani alza il baricentro e intorno al 20' Tell trova lo spazio giusto per l'inserimento, ma vanifica l'ottimo movimento fallendo il comodo cross per Loria, tutto solo in mezzo. La prima grande occasione, creata proprio dai nettunesi, arriva al 27'. Loria conquista un calcio di punizione dal limite del quale si incarica Frasca: sinistro a giro precisissimo, ma Capotosto vola sotto il sette e salva il risultato deviando in corner. L'episodio dona slancio al Nettuno, che prima dell'intervallo prende coraggio affacciandosi con costanza negli ultimi sedici metri avversari, come al 33' quando Dell'Aguzzo non trova la coordinazione giusta per la girata al volo, o come al 38', quando Porcari dopo una bella iniziativa personale e il triangolo con Loria, non trova lo spazio giusto per liberare il suo destro da ottima posizione contrastato dalla difesa ospite. Grandi emozioni, però, non arrivano e all'intervallo il risultato è quello di partenza.

La ripresa, invece, si apre con un brivido. Passano solamente sette minuti e il Nettuno sfiora il gol. Corner calciato alla perfezione da Porcari, Ranieri salta più in alto di tutti e colpisce di testa, ma la sfera che coglie in pieno il palo. Chi si aspettava, però, che fosse il preludio ad un secondo tempo più esaltante rispetto al primo resta presto deluso, visto che i ritmi non si alzano e ad entrambe le squadre sembra mancare lo spunto giusto per superare le difese. Sono comunque i padroni di casa a creare di più, con Conciatori che al 19' ci prova dal limite con un bel destro al volo fuori non di molto. Il Nettuno fa la partita, ma al 28' è l'Itri, in contropiede, a sbloccare il risultato. Grande progressione di Emma sulla sinistra, cross teso per Di Roberto abile a correggere a rete da pochi passi. I padroni di casa accusano il colpo e pochi minuti dopo rischiano di capitolare ancora. Appoggio di Di Paola, destro in corsa di Limone, ma Giudice è super e tiene a galla i suoi. Corso il pericolo il Nettuno prova a riversarsi in avanti alla ricerca del pareggio, ma non riesce a creare offensive degne di nota, se non qualche angolo controllato bene dalla difesa di Parisella. Finisce così, tra il rammarico dei padroni di casa e la gioia della Nuova Itri per questa prima vittoria stagionale.