Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Femminile

La Polisportiva Ostiense vince, ma non soddisfa mister Capatti

La formazione capitolina stenta nel primo tempo e dilaga nella ripresa. Il tecnico: "Approcci sbagliato alla gara"



Le ragazze della Polisportiva OstienseLa Polisportiva Ostiense rifila un secco 6-1 alla Virtus Fenice nella 14° giornata di campionato. Una vittoria che permette alla formazione di mister Filippo Capatti di confermarsi saldamente al secondo posto, alle spalle della capolista Time Sport Roma, che guida la classifica ancora a punteggio pieno.


La gara. La prima frazione di gioco non regala grandi emozioni, anche perché le ragazze di Capatti non approcciano al meglio la gara. All’intervallo il punteggio è bloccato sull’1-1 e negli spogliatoi il tecnico capitolino riorganizza le idee della squadra, che torna in campo trasformata. Pur non giocando la sua miglior partita, la Polisportiva Ostiense dilaga nella ripresa e chiude la gara sul 6-1 grazie alle doppiette di Volponi, Zaccone e Pericoli.


Parola al mister. Nonostante la netta vittoria ed i tre punti, non è contento di quanto visto in campo mister Capatti: “Non posso essere soddisfatto della gara. Abbiamo avuto un approccio sbagliato e mostrato poca aggressività. All’intervallo ho dovuto scuotere le ragazze per ottenere quello che era il nostro risultato minimo: la vittoria. Sono contento delle prove di Miriam Platano, di Martina Zaccone, sorella di bomber Michela, e di Laura La Rosa, giocatrici che adesso hanno maggiore possibilità di esprimersi”.


Prossimo turno. Venerdì sera la formazione di Filippo Capatti tornerà a giocare tra le mura amiche, quando ospiterà l’Esercito Calcio Roma, squadra che occupa le zone basse della classifica. Un match che non dovrebbe nascondere troppe insidie, ma il primo tempo giocato contro la Virtus Fenice deve servire da lezione.