Notizie

La Regione Lazio vicina ai ragazzi del Cinema America

Il presidente Zingaretti: "Una delle più belle iniziative di rivoluzione e ribellione culturale che la città abbia conosciuto negli ultimi anni"



L'incontro al Cinema AmericaIl presidente, Nicola Zingaretti e il vicepresidente, Massimiliano Smeriglio, hanno incontrato i ragazzi del Cinema America occupato di Roma, che è stato sgombrato un mese fa. Nel corso dell’incontro il presidente Zingaretti ha annunciato ai ragazzi che la Regione farà la sua parte per sostenere l’associazione e promuovere le diverse attività culturali, di formazione e di creatività che porta avanti. Un centro per la formazione all’interno dell’America. Tra le altre cose Zingaretti ha parlato anche della  possibilità di far nascere un centro per la formazione all’interno dell’America, attività che il settore pubblico può sostenere.

La Regione analizzerà questa ipotesi insieme a chi acquisterà la struttura, nel caso in cui ci sarà la cordata.Il presidente ha anche suggerito ai ragazzi di partecipare al bando per Lazio Start up. “Vogliamo dare una mano a chi una mano se la merita. Questi giovani sono stati protagonisti di una delle più belle iniziative di rivoluzione e ribellione culturale che la città abbia conosciuto negli ultimi anni- lo ha detto il presidente, Nicola Zingaretti, che ha aggiunto: non lasciamo soli i ragazzi del Cinema America. Sono animati da una grandissima determinazione e da un grandissimo amore per la cultura”.“L’incontro rappresenta il riconoscimento di una realtà che ha segnato il quartiere Trastevere e la scena culturale romana negli ultimi anni- è il commento del vicepresidente, Massimiliano Smeriglio, che ha aggiunto: la Regione si era già spesa nei mesi scorsi per la tutela del cinema, ora siamo pronti ad assicurare il giusto sostegno a iniziative che vadano nella direzione della valorizzazione di questa esperienza”.