Notizie
Categorie: Altri sport

La Roma, col rientro dei nazionali, testa la sua condizione nel torneo Romeo Gigli

Coach Pepe:"L'occasione buona per far disputare a diversi elementi periodi lunghi di gara"



il capitano della Roma e della Nazionale Daniele MaltaTornati i nazionali da Lousada con l’obiettivo raggiunto del passaggio al secondo turno di World League, la Roma Hockey intensifica la preparazione in attesa della prima di campionato prevista per il 4 ottobre . Tra sabato e domenica si disputerà l’ormai tradizionale Torneo di San Vito ed i giallorossi, nonostante numerose assenze , potranno testare lo stato di forma e le potenzialità della squadra . “Purtroppo abbiamo qualche infortunato ancora a riposo come Amalberto, Settimi e Casalini a cui si vanno ad aggiungere alcuni giocatori indisponibili come Pryce e Benincasa - dice il coach Pepe - sarà l’occasione per far giocare tutti per periodi lunghi e capire a che punto siamo con la preparazione dopo una ventina di giorni di impegno". Al Torneo parteciperanno 3 squadre di A1 ( Roma, Tevere e San Vito ) e 3 di A2 ( Butterfly, Pisa e Catania ) e sarà per tutti un test importante a due settimane dall’inizio dei campionati . Si giocherà su due gironi con partite di due tempi da 20’. Finali domenica mattina con due tempi da 30’.