Notizie

La Roma stende la Tor Tre Teste e si prende la semifinale

Seconda vittoria dei giallorossi, che estromettono dal torneo la formazione di Alfonsi, troppo sprecona sotto porta. Ora Lazio o Tor di Quinto per entrare in finale



ROMA – NUOVA TOR TRE TESTE                 1-0 

MARCATORE Cancellieri 1’pt (RM) 

ROMA Trovato, Tomassini, Fortini (10’pt Albano, 10’st Carnevali), Buttaro, Isaia, Astrologo, Zona, Calcagni, Cancellieri (33’st Pattelli), Silvestri (25’st Silvestri), Zalewski (27’st Coccia) PANCHINA Isidori, Giordano ALLENATORE Nuccorini 

NUOVA TOR TRE TESTE Facchini, Catapano (12’pt Sardilli), Marini (16’st Mazza), Marchizza (20’st Valentini), Spoletini, Marianelli, Lomanto, Barba (12’st Ferrarini), Del Mastro, Moneti (16’st Buongarzoni), Valentino (10’st Ferri) PANCHINA Sordini ALLENATORE Alfonsi 

ARBITRO Canestrelli di Roma 1, 6 

NOTE Angoli 2-5. Rec. 1’pt – 4’st.

Roma in semifinale al Testa © photosportroma.itAlla Roma basta un lampo di Cancellieri ad inizio gara per assicurarsi 3 importantissimi punti nella terza ed ultima partita del girone del Memorial Paolo Testa. Tra i giallorossi e la Nuova Tor Tre Teste è stata una partita divertente, ricca di occasioni, con i rossoblu che avrebbero certamente meritato almeno un gol, data la mole di occasioni creata. Al 1’ Cancellieri porta già i suoi in vantaggio, sfruttando la disattenzione della difesa avversaria e trafiggendo Facchini con un chirurgico diagonale mancino rasoterra. La Tor Tre Tetse non resta a guardare e poco dopo si rende pericolosa con l’insidiosa girata di Moneti dal limite che fa la barba al palo. Silvestri prova a smuovere i suoi con un tentativo dalla distanza, ma il finale di frazione è tutto per i ragazzi di Alfonsi, che ci provano ripetutamente con Spoletini e Marini da fuori area, ma soprattutto con l’occasionissima fallita in area da Barba.

Nel secondo tempo la Roma avrebbe immediatamente l’occasione di allungare, ma Zalewski in fuga a tu per tu con Facchini allarga troppo il piatto destro sciupando incredibilmente. Neanche stavolta si fa attendere la reazione della Tor Tre Teste, che verso il 10’ si fa vedere con le battute, fuori misura non di molto, di Lomanto e Del Mastro. Poco dopo il quarto d’ora ancora rossoblu insidiosi con la forte punizione calciata da Spoletini, a seguire si rivede in attacco la Roma con la bella punizione di Cancellieri che termina sull’esterno della rete. Nel finale la Tor Tre Teste si riversa in avanti alla ricerca del pari, colpendo un palo clamoroso con Ferri e sprecando la nitida palla del pareggio proprio allo scadere con Del Mastro che si fa ipnotizzare da Trovato. Al triplice fischio il risultato è sempre 1-0 così la baby-Roma di Nuccorini può esultare.