Notizie

La Romulea studia il piano anti Vigor Perconti, Galletti: "Pronti a giocarcela"

Il tecnico prepara i suoi alla sfida con la corazzata blaugrana: "Andiamo lì per giocare a calcio, per noi sarà un esame di maturità importante"



Domani non si scherza, c'è la Vigor Perconti. Dopo la sfida con l'Ostiamare ecco perciò che per la Romulea arriva un altro importante banco di prova. Galletti e i suoi dovranno dimostrare di esser maturati dal 3-0 rimediato in terra biancoviola, dando così finalmente prova di aver tutte le carte in regola per sognare in grande. Troppi gli alti e bassi sino a questo momento vissuti dagli amaranto oro che hanno alternato ottime prestazioni, come quella contro il Ladispoli o l'Anziolavinio, ad altre decisamente meno come dimostrano i due pareggi contro Civitavecchia e Polisportiva De Rossi. Un ruolino di marcia che, per puntare in alto, deve trovare maggiore consistenza e, da questo punto di vista, il big match del Vigor Sporting Center può essere la scintilla giusta per accendere finalmente la stagione della Romulea.

Marco Galletti, la sua Romulea è pronta alla sfida con la Vigor PercontiGiocare a calcio, sempre e comunque. Sin dalle prime uscite del Lodovichetti è stato questo il motto di Galletti. La sua Romulea, e di questo va dato merito al mister, ha infatti sempre cercato di esprimersi attraverso il fraseggio e la continua costruzione di gioco. Una costante che, a sentire lo stesso tecnico, non cambierà nemmeno di fronte alla ben più quotata Vigor Perconti: “Andiamo lì per giocare a calcio. Ci siamo preparati bene in settimana e vogliamo fare la nostra partita senza chiuderci”. Affermazione importante soprattutto pensando a quella striscia di ben 48 risultati utili che Caranzetti e i suoi hanno inanellato sino ad oggi: “Che siano numeri importanti è fuori discussione – commenta Galletti – sono una squadra importante che ha vinto il titolo regionale, lo Scudetto e poi anche il Lodovichetti. In un certo senso però, tra virgolette, posso dire che questo peserà più a loro che a noi. Questa gara potrebbe darci un segnale importante ma dovremmo essere bravi a giocarla con intelligenza”. 

L'avversario. Affrontare la Vigor Perconti non sarà impresa da poco. L'undici blaugrana continua a macinare gioco e avversari come se nulla fosse. Squadra solida che, più che al fraseggio, punta al gioco in verticale. Bamba, Renzi o gli inserimenti di Ciorba saranno i pericoli maggiori da cui Galletti dovrà guardarsi: “Sappiamo che giocano molto in verticale – conferma l'allenatore – proprio in favore dei giocatori appena citati. Dovremo essere bravi a leggere queste situazioni e a fare attenzione a non scoprirci perchè sono una squadra abile a colpire in ripartenza. Se ci daranno l'opportunità di giocare però noi sicuramente ci proveremo”. Galletti punta ancora una volta sul gioco, con cui dovrà esaltare le individualità di cui dispone. Sperandio a centrocampo, Marini e Belli davanti sono sicuramente gli uomini più in forma in questo avvio di stagione amaranto oro e che potrebbero riservare qualche sorpresa già da domani.

Esame di maturità. A prescindere dagli aspetti tecnico-tattici, la sfida con la Vigor Perconti avrà un peso non indifferente soprattutto dal punto di vista della mentalità. Il limite maggiore sin qui palesato dalla romulea è infatti caratteriale. La formazione di Galletti non ha ancora dimostrato di avere i nervi abbastanza saldi per rientrare nel circolo delle big ed ecco perciò che la sfida contro la corazzata di Caranzetti diventa un vero e proprio esame di maturità: “Da questo punto di vista ci  manca ancora qualcosa, soprattutto negli appuntamenti importanti in cui, quando abbiamo preso gol, ci siamo sciolti. Siamo un buon gruppo che può far bene e ha importanti margini di crescita. Speriamo che i ragazzi lo capiscano il prima possibile, io posso solo indicargli la strada ma, su come e quando percorrerla, solo loro possono deciderlo”. Appuntamento quindi al centro Vigor dove questa Romulea ha tutta l'intenzione di diventare grande.