Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

La Rustica, vittoria a Villalba tra mille polemiche

La doppietta di Quadrini manda al tappeto i padroni di casa, che siglano il momentaneo pari con Petrucci. Il club di Scrocca recrimina per l'arbitraggio



12a Giornata - 23 nov 2014
1 - 2

MARCATORI Quadrini 33' pt rig. e 37' st (L), Petrucci 10' st (V) 

VILLALBA Bravetti 5.5, Marcellitti 6 (1' st Pulci 5.5), Langotti 7, Vivirito 6, Fraschetti 6, Clemenzi 6, Petrucci 6.5, Perrone 6.5, Volpe 5.5 (1' st Fabrizi 6.5), Centanni 6.5, Brocchieri 5.5 (39' st Di Pasquale sv) PANCHINA Pierangeli, Romano, Ferrara, De Gregori ALLENATORE De Filippo 

LA RUSTICA Del Prete 6.5, Di Tomassi 6, Verdolini 6, Anselmi 6, Tassone 6.5, Guidi 6.5, Deraco 6, Campana 6, Pacetti 5.5 (44' st Fesa sv), Quadrini 7 (38' st Aquino G. sv), Spinetti 6 (23' st Giglioni 6) PANCHINA Severoni, Rotondi, Aquino D., Croce ALLENATORE Rossi 

ARBITRO Segatori di Viterbo, 4 

ASSISTENTI Pediani di Civitavecchia e Giacomini di Viterbo 

NOTE Allontanato al 23' st De Filippo (V) Espulso al 46' st Perrone (V) Ammoniti Deraco, Fraschetti, Tassone, Centanni, Pacetti, Giglioni, Festa Angoli 6-3 Rec. 1' pt – 4' st.

Una foto del matchFinisce tra mille polemiche il match tra Villalba e La Rustica, vinto per 2-1 dagli ospiti. Alla squadra del presidente Scrocca non è piaciuto l'arbitraggio del direttore di gara Segatori e dei suoi assistenti, soprattutto in occasione del penalty fischiato al La Rustica nel primo tempo. Ad ogni modo, gli ospiti portano a casa una vittoria importante, al termine di una gara che sarebbe potuta tranquillamente finire anche con il segno X.

Primo tempo. Battute iniziali molto concitate. La gara promette bene nonostante le due squadre presentino due divise dai colori simili, che creano non poche difficoltà al pubblico sugli spalti, e forse anche al direttore di gara. E' proprio un abbaglio del fischietto viterbese a spostare gli equilibri del match dalla parte degli ospiti, quando al 33' Campana e Marcellitti vengono a contatto nell'area di rigore del Villalba, con il numero 8 ospite che si lascia platealmente cadere: calcio di rigore. Dagli undici metri Quadrini la mette nell'angolino basso e porta in vantaggio il La Rustica. Prima del gol Brocchieri, nelle fila dei padroni di casa, aveva mancato per due volte l'appuntamento con la rete. La  partita sale di tono nel finale, ma fino al 45' non si registrano particolari occasioni da gol.

Secondo tempo. Partono a razzo i padroni di casa e al 10' agguantano il gol del pari grazie al tap – in di Petrucci, servito dalla sinistra dal neo entrato Fabrizi. L'autore del gol tiene in costante allerta la retroguardia ospite e si rivela l'arma in più del Villalba nei secondi 45'. Chi non riesce mai ad entrare in partita è Brocchieri, che al 20' si mangia un altro gol. Il La Rustica cala e il Villalba preme sull'acceleratore, ma con il passare dei minuti la gara si innervosisce e a risentirne è lo spettacolo. La prima conseguenza dei nei nervi tesi in campo e sulle panchine è l'allontanamento del tecnico locale De Filippo, che non le manda a dire al direttore di gara, dopo l'ennesimo fischio a sfavore. Nelle fila ospiti il terminale offensivo Pacetti staziona perennemente in fuorigioco. Tocca a Quadrini togliere le castagne dal fuoco alla sua squadra: al 37' il numero 10 sguscia via sulla sinistra e sorprende un distratto Bravetti sul primo palo, per il gol che vale i tre punti. Nel finale saltano i nervi anche a Perrone, espulso per un fallaccio a centrocampo, e la cronaca ci porta dritti al 94', quando un insufficiente Segatori di Viterbo pone fine alle ostilità, tra i mugugni del pubblico in tribuna.