Notizie
Categorie: Dilettanti - Eccellenza

La Santa Maria delle Mole sfiora solo il colpaccio: pari allo scadere di Travaglione

Il Trastevere di Pirozzi continua a soffrire tra le mura amiche e trova un punto solo nel finale



TRASTEVERE – NUOVA SANTA MARIA DELLE MOLE  1-1

MARCATORI
34’pt Filangeri (S), 45’st Travaglione (T) 

TRASTEVERE Apruzzese 6, Vendetti 5.5, Sirocchi 6, Mastromattei 6 (14’st Laurato 6.5), Moauro 6, Donacarta 6.5, Di Vittorio 6.5, Agostini 6, Navarra 6.5, Travaglione 6.5, Roberti 5.5 (25’st Proietti 6) PANCHINA Dosmi, Pelliccioni, Cardarelli, Fioravanti, Politi ALLENATORE Pirozzi 

N. S. MARIA DELLE MOLE Travaglini 6, Esposito 6, Forte 6, Bianchini 5.5 (19’st Ferretti 5.5), Terribili 6, Filangeri 6.5, Trotta 7 (30’st Cecili 5.5), Galli Angeli 6, Marchionni 6.5, Mancini 6.5 (27’st Saccavino 5.5), Ognibene 6 PANCHINA Brugnettini, Grotto, Paduano, Barbaria, Barbabella ALLENATORE Leone 

ARBITRO Di Matteo di Roma 2, 6 

ASSISTENTI De Angelis di Roma 2, Orsini di Frosinone 

NOTE Angoli 8-1. Rec. 1’pt – 3’st.  

Pirozzi, tecnico del TrastevereIl Trastevere agguanta in extremis un pari contro la Nuova Santa Maria delle Mole, e non riesce così a bissare il primo successo interno ottenuto il turno scorso contro il Cre. Cas. Città di Palombara. Il pareggio è tutto sommato un risultato corretto, la sconfitta sarebbe stata eccessiva per i ragazzi di Pirozzi che specialmente nel corso della ripresa hanno spinto molto alla ricerca del pareggio; buona anche la prova della compagine di Leone (oggi in tribuna e sostituito in panchina da Faraci), che soprattutto nel primo tempo ha dimostrato qualità nel palleggio e nell’organizzazione di gioco. Parte l’incontro, e subito i padroni di casa vogliono far vedere chi comanda con Navarra il quale su un traversone dalla sinistra anticipa un difensore ma calcia la sfera a lato. Il Trastevere è molto aggressivo, ma la squadra ospite è brava a far girare palla alla ricerca del varco giusto per poi fare male. Verso la mezz’ora Roberti da posizione quasi impossibile tenta il tiro e la palla esce non di molto, mentre al 34’ ecco che si sblocca l’incontro: Mancini calcia una punizione dalla corsia di sinistra, a centro area s’inserisce Filangeri che con un bel colpo di testa non lascia scampo al portiere avversario. A sette minuti dal termine del primo tempo i locali hanno la chance per pareggiare i conti con Mastromattei, ma il tiro da posizione favorevole del numero quattro del Trastevere viene respinto sulla linea di porta da un difensore. La prima parte di gara si chiude quindi con gli ospiti avanti di un goal. Nella ripresa la squadra di Pirozzi cambia marcia e conquista sempre più campo: al 22’ il neo entrato Laurato stoppa la palla di petto e dopo essersi accentrato dalla sinistra scocca una conclusione che Travaglini è costretto a deviare in corner, mentre otto minuti dopo sempre Laurato dopo aver scambiato con Agostini serve a centro area una palla interessante su cui ben tre compagni di squadra non arrivano di un soffio. La compagine ospite sembra un pochino stanca ed arretra il proprio baricentro, il Trastevere spinge sempre di più e dopo aver sfiorato il pari al 41’ con Donacarta, allo scoccare del 45’ centra l’uno a uno: calcio di punizione battuto dalla destra, a centro area Travaglione sfiora la sfera di testa e batte così Travaglini. Uno a uno quindi il risultato finale.