Notizie

La Top 5: ecco i migliori 2000 della settimana

Terzo appuntamento con la nostra rubrica…chi si sarà conquistato un posto nella nuova classifica?



Anche il terzo weekend di campionato ormai è solo un ricordo, ma ora si tratta di scoprire chi, di quest’ultima giornata, ne ha fatto opera migliore tanto da meritarsi un posto nella nuova Top 5.     


PEGUIRON (Tor di Quinto) 

Seconda prestazione di livello consecutiva per il giocatore rossoblù, che in un match complicato come quello dell’Academy Sport Center, risulta essere il più attivo e incisivo dei suoi. Non a caso, nel giro di appena due minuti a ridosso della metà di primo tempo, firma prima la rete che sblocca la partita e poi pennella al centro un cross che Staffa sfrutta nel migliore dei modi. Gol e assist d’importanza fondamentale.  


SCORDO (Ladispoli) 


Si sta rivelando un avvio di stagione sorprendente quello del Ladispoli, che dopo tre giornate si trova in seconda posizione alla pari di Savio e Tor di Quinto a quota 7 punti, frutto di un pareggio e due vittorie. L’ultima di queste arriva proprio sul filo di lana grazie alla fiammata del numero 7, che da un calcio piazzato battuto dalla destra, tocca la sfera con il tacco firmando un gol da tre punti pesanti.  


PULCINI (Certosa) 

Pulcini, portiere del CertosaLa squadra di Brunetti ottiene il suo primo successo stagionale contro un avversario difficilissimo come la Tor Tre Teste, al termine di una partita a dir poco spettacolare. Un match deciso in extremis da Sammarco, ma che ha come protagonista principale il portiere neroverde. Una prova fantastica, assolutamente decisiva ai fini del risultato: un paio di prodezze su conclusioni avversarie ravvicinate e un miracolo sul calcio di rigore con cui chiude la porta in faccia a La Penna. Prova da supereroe.  


RUSSO (Futbolclub) 

Finalmente sono arrivati i primi punti per la squadra orange grazie alla vittoria contro il San Donato Pontino. Protagonista della partita è stato il numero 11 di mister Guglielmo, che si prende la scena mettendo a segno una doppietta con la quale sale a quota tre centri in campionato.  


MASINI (Vigor Perconti)

In una partita quasi a senso unico, in cui i blaugrana hannoa annichilito gli avversari con cinque reti, la prestazione che balza di più all’occhio è quella del numero 7 al servizio di Scaringella. Nella prima frazione permette a Lauri di sbloccare il risultato al termine di una bella azione condotta in ripartenza, mentre nella ripresa mette la ciliegina sulla torta alla sua grande partita firmando, con un bel colpo di testa, il gol del 5-1.