Notizie
Categorie: Giovanili - Giovanissimi

La Top 5: ecco i migliori 2001 della settimana

Scopriamo i giocatori che si sono maggiormente messi in mostra nell'ultimo turno di campionato



In archivio l’ultimo turno di campionato, è tempo di scoprire quali sono i 5 giocatori che si sono maggiormente resi protagonisti in campo. Ecco la Top 5 per quanto riguarda l’ottava giornata dei Giovanissimi Elite:


Vadalà, qui contro l'Ostiamare ©Laura Del GobboVADALA’ (Savio) La Viterbese Castrense, capolista e capace solo di trionfare nelle prime sette uscite, si è inchinata questa domenica al Vianello. Il Savio di Bartoli ha fermato la corsa dei gialloblu, e lo ha fatto grazie ad un sigillo di Vadalà alla mezz’ora del primo tempo. Dopo quello che aveva steso il DLF Civitvecchia, arriva quindi un altro gol decisivo per l’attaccante azzurro, il quarto della sua stagione.



FAZZELLO (N. Tor Tre Teste) La sopracitata imposizione del Savio ha permesso alla Nuova Tor Tre Teste, vittoriosa in casa del Massimina, di balzare in vetta alla classifica. Era dunque un’imperativo per i rossoblu di Alfonsi centrare il successo, ed in un giorno così importante è stato Fazzello, ex Romulea,  a trascinare i suoi, sul campo in terra dei gialloblu, con una doppietta.


Spizuoco in azione contro la Lodigiani al Bini ©Simona PiccirilliSPIZUOCO (Tor di Quinto) Vincere alla Borghesiana è sempre un gran colpo, ma se ti chiami Tor di Quinto non è mai una sorpresa. Il team di Schiavi ha trovato una vittoria molto importante sul terreno della Lodigiani, dove è andato in scena lo show di Spizuoco: il piccolo e talentuoso attaccante ha marcato due gol nella ripresa, affossando i biancorossi e consentendo alla sua squadra di salire al secondo posto in solitaria.


Di Bari, capitano blaugrana ©Laura Del GobboDI BARI (Vigor Perconti) Il colpo del TdQ ha permesso alla Vigor Perconti di Miccio di ritrovarsi da sola in testa al Girone B, dato il successo sull’ottimo Vigili Urbani. A via di Grotte di Gregna è stato il solito capitan Di Bari a trascinare i suoi: con i 3 gol ai giallorossi, il bomber blaugrana sale a quota 15 in campionato, sempre più capocannoniere ed artefice principale del primato.


Troiano, uno scatto del match ©Fuori AreaTROIANO (Spes Montesacro) Parare un calcio di rigore per un portiere è sempre un’emozione speciale, soprattutto se quella parata permette alla propria squadra di non perdere. E’ quello che è successo a Troiano questa domenica: la Spes Montesacro era sotto contro il San Donato Pontino, il numero 1 di Cerreto para il rigore dello 0-2 a Noli, ed i suoi nel finale di gara trovano il gol del pareggio.