Notizie
Categorie: Giovanili - Giovanissimi

La Top 5: ecco i migliori 2001 della settimana

Scopriamo i giocatori che si sono maggiormente messi in mostra nell'ultimo turno di campionato



In archivio l’ultimo turno di campionato, è tempo di scoprire quali sono i 5 giocatori che si sono maggiormente resi protagonisti in campo. Ecco la Top 5 per quanto riguarda la dodicesima giornata dei Giovanissimi Elite:


Errichiello in campo ©Mirna De CesarisErrichiello (Atletico 2000) L’Atletico 2000 ha schiantato il Pro Roma a domicilio, grazie alla doppietta dell’ottimo Cespuglio ma, soprattutto, grazie a quella di Errichiello. Il centrocampista agli ordini di Mariotti si è reso protagonista della partita perfetta: grande duttilità a centrocampo, polmoni enormi avendo corso tantissimo dall’inizio fino al momento della sostituzione, e tanta personalità, dal momento che ogni pallone passava dai suoi piedi. Per non farsi mancare nulla, due pregevoli marcature per suggellare una prestazione sontuosa.


Nasufi (Anagni) La vittoria dei biancorossi sul campo di un Città di Ciampino in gran forma, con un roboante poker, non è stata importante, di più. Con i 3 punti del Superga l’Anagni ha superato in un colpo solo San Donato Pontino e Fortitudo Roma, allontanandosi dalla zona calda della classifica. Si è messo in gran luce soprattutto Nasufi, esterno di centrocampo che con una doppietta ha fornito un prezioso contributo al successo dei suoi. Strapotere fisico ed un notevole destro: queste le armi del centrocampista di Falamesca.


Mattei, qui in azione contro l'Aurelio ©Alessandro TucciMattei (Accademia Calcio Roma) Tra le big del Girone A c’è anche l’Accademia Calcio Roma. Perché guardando la classifica, il club di Roma Nord è a 6 lunghezze dalla vetta, ben incollata alle altre capofila. Contro la Totti S.S. il protagonista assoluto è stato Mattei: con una tripletta il centrocampista di Celani ha affondato gli avversari e permesso ai suoi di trionfare. La sua superba prestazione non ha fatto rimpiangere l'assenza di Merola, ed ha evidenziato la sua completezza tecnico-tattica.


Lanari (Massimina) La società di via di Casal Lumbroso cala una gran cinquina sul Montefiascone e compie un bel balzo in avanti in classifica, allontanando la zona retrocessione. Al San Gabriele i viterbese si sono arresi ai piedi di Lanari, centravanti gialloblu che ha portato Mecozzi alla vittoria. Punta molto mobile, in gara ha mostrato una gran qualità: non ha toccato un gran numero di palloni, ma quando l'ha fatto ha capitalizzato al massimo la situazione, e la sua tripletta ha sancito trionfo del Massimina.


Scorzoni in campo ©Laura Del GobboScorzoni (Savio) Gli azzurri di via Norma sono terzi in graduatoria, ad una sola lunghezza dalla seconda piazza e a tre dalla prima. Un ottimo cammino in campionato, fatto di prestazioni corali e goleade: l'ultima di queste è quella che ha staso l'Aurelio F.A. Sugli scudi Scorzoni, che ha marcato una doppietta di pregevole fattura: da vero capitano, il numero 10 di Bartoli ha giocato con personalità, guadagnandosi di diritto un posto nella nostra Top 5.