Notizie

La Top 5: ecco i migliori 2002 della settimana

Andiamo alla scoperta dei giocatori che si sono meritati un posto nel gruppo dei migliori dopo la quinta giornata di campionato



Di Chio in dribblingRitorna il nostro appuntamento settimanale con i cinque ragazzi distintisi maggiormente nel weekend. Tutti attaccanti, questa settimana: non ce ne vogliano gli altri ruoli, ma dinanzi a una continuità di rendimento strabiliante, di fronte a chi segna reti decisive per la propria squadra e chi si ritrova alla grande, scolpendo per più volte il proprio nome sul tabellino, è impossibile escludere questi nomi dal nostro gruppo. 


DI CHIO (Lodigiani) Straordinario. Impossibile non premiare ancora una volta l’attaccante della Lodigiani. Durante queste prime cinque giornate ha festeggiato il goal personale almeno una volta per partita, dimostrandosi sempre presente ed in gran forma. Decisivo, più di recente, nel big match con la Tor Tre Teste, poichè autore, di una grande tripletta. 


VINCENZI (Polisportiva Carso) Dopo quei due goal inflitti al Città di Ciampino nell’esordio stagionale e la marcatura in partita con l’Urbetevere, l’attaccante di casa Carso era rimasto a secco per due giornate. E’ tornato ora alla ribalta con grande personalità segnando una tripletta all’Aprilia nella scorsa giornata. Un bottino, che lo innalza in classifica marcatori, ottenuto con una prestazione  assolutamente di pregio. 


RANALLI (Certosa) La cura Ottobrini fa sentire i suoi effetti. Andato già in goal con il Rieti, l’esterno di casa Certosa gioisce anche nel recente, impegnativo confronto con la Fortitudo Calcio Roma, confezionando una fondamentale doppietta personale. 


CARNEVALI (Roma) Si ritrova l’attaccante giallorosso, protagonista con l’Accademia Calcio non solo di una prestazione solida, generosa e quasi impeccabile, ma anche di una tripletta, la prima in campionato. Non segnava dal match con il Certosa: ora anche lui può cominciare la scalata fra i migliori bomber grazie alla spinta offerta dal triplice sigillo. 


RUGGINI (Vigili Urbani) Un particolare riconoscimento per il numero nove del Vigili Urbani, squadra che sorride finalmente, dopo la prima vittoria in assoluto. Per quanto riguarda l’attaccante, sfiora il goal del vantaggio al 14’ del primo tempo, ma è sfortunato, e trova solo il palo. Ma da quel rimpallo nascerà un assist per il compagno Parisi, che non sbaglia. Bravo Ruggini a non perdersi d’animo e a trovare infine una giusta ricompensa per sé e la squadra, trovando il bersaglio nella ripresa.