Notizie

La Tor 3 Teste saluta il 2015 con un successo. San Donato ko

I ragazzi di Di Luigi superano i pontini nell'anticipo dell'undicesima giornata con le reti di Birzò, Guerrieri e Melucci



11a Giornata
3 - 1

MARCATORI 3’pt Birzò (T), 31’pt Guerrieri (T), 28’st Melucci (T), 33’st Mangia (S)

TOR TRE TESTE Basile 6, Velenosi 6.5 (11’st De Persis 6.5), De Luca 7 (30’st Ciotti sv), Berluti 6.5, Peruzzini 6.5, Angeli 6.5 (30’st Straffi sv), Guerrieri 7, Evora Barros 6.5, Ceci 6 (26’st Melucci 6.5), Lapenna 7 (15’st Lijoi 6), Birzò 7 (11’st Dioguardi 6.5) PANCHINA Miozzi ALLENATORE Di Luigi 

SAN DONATO PONTINO Mazzi 6, Mauro 5.5 (29’st Alla sv), Mangia 6, Carlin 5.5 (29’st Paravani sv), Parisella 5.5, Quattrucci 5.5, Melone 5 (10’st Taffuri 5.5), Tito 5.5, Wojnar 5 (29’st Troisi sv), Pagano 5 (7’st Gucciardi 5.5), Cangianiella 6 ALLENATORE Scardini

ARBITRO Pirri di Roma 2, 5 

NOTE Ammoniti Angeli, Cangianiella, Alla Angoli 5-3 Fuorigioco 2-1 Rec. 0’pt, 3’st   


Guerrieri, autore del secondo gol rossoblù (©Del Gobbo)La Tor Tre Teste saluta il 2015 conquistando la sesta vittoria stagionale e tornando momentaneamente al terzo posto della classifica, a pari punti con l’Atletico 2000. Nell’anticipo dell’undicesima giornata, infatti, i ragazzi di Di Luigi si sono imposti contro il San Donato Pontino, che non ha potuto nulla ed è stato costretto ad una nuova caduta dopo il grande successo con la Polisportiva Carso. Pronti-via e i padroni di casa sbloccano subito il match grazie al gol di Birzò, bravo a raccogliere e trasformare in oro l’ottimo assist di Ceci. Colpita a freddo, la formazione ospite non rimane a guardare e prova a rispondere con il colpo di testa di Pagano su corner di Cangianiella. A sfiorare un nuovo gol, però, è ancora la squadra di Di Luigi: serve una gran risposta di Mazzi per togliere dallo specchio la conclusione volante di Birzò. Al 23’ ci riprova la Tor Tre Teste, stavolta con Ceci, ma l’attaccante rossoblù calcia colpendo più terreno che pallone. Dall’altra parte grande cavalcata palla al piede di Cangianiella, che arrivato a tu per tu con Basile, si vede respingere il tiro in diagonale. Sulla mischia seguente l’arbitro ravvisa una carica sul portiere locale non permettendo allo stesso numero 11 pontino di firmare il pareggio. Il San Donato non riesce a colpire, la Tor Tre Teste sì: poco dopo la mezz’ora infatti la squadra di Di Luigi trova il gol del raddoppio con Guerrieri, che esplode un destro sotto la traversa dopo il passaggio di Lapenna: Mazzi non può nulla, se non raccogliere il pallone in fondo al sacco per la seconda volta. Nella ripresa sono sempre i padroni di casa a fare la partita, ma la prima grande chance è per gli ospiti con la potente punizione di Cangianiella respinta con i pugni da Basile. I rossoblù non si intimoriscono e sul ribaltamento di fronte sfiorano il tris con Angeli, la cui conclusione colpisce la traversa. Stessa sorte, al 21’, per il tiro a botta sicura di Evora Barros dopo una bella azione sulla sinistra di De Luca, mentre qualche istante dopo serve una parata di Mazzi per negare a Dioguardi la gioia del gol. Non può nulla, invece, prima della mezz’ora, quando Melucci ribadisce in rete una palla respinta dal palo sulla conclusione di Dioguardi. È la rete che chiude il match, ma prima del triplice fischio il San Donato riesce a trovare il gol della bandiera con una splendida conclusione di Mangia. Dioguardi va vicino al poker colpendo un altro palo, ma il risultato non cambia: la Tor Tre Teste chiude l’anno sconfiggendo 3-1 il San Donato Pontino.