Notizie
Categorie: Giovanili - Juniores

La Tor Tre Teste mette la sesta contro la Boreale

Al "Trifoglio" nella ripresa Tamburlani e Tiraferri stendono i viola: l'undici di Fabi resta in vetta



7a Giornata
0 - 2

MARCATORI Tamburlani 15'st, Tiraferri 40'st 

BOREALE Zannoni 5,5, Forti 5,5, Parravano 5,5, Marcelli 5,5, Romaniello 5, Sica 5,5 (29'st Molinari 5), Zanon 6, Cascione 6, Barra 5, Thioune Khadim 5 (45'st D'Amato sv), Ambrosone 5 (34'pt Recchi 5,5) PANCHINA Vinzani, De Carmine, Iorio, Olivieri ALLENATORE Baglioni 

TOR TRE TESTE Santesarti 7, Tiraferri 7, Gallo 7, Palmieri 6, Tamburlani 7, Federico 7,5(40'st Lucia sv), Faletra 6, Milano 6 (10'st Mele 6), Petrich 6 (24'st Puca 6), De Dominicis 7 (35'st Vassalli), Montaldi 6,5(10'st Samb 6) PANCHINA  Ferendeles, Di Martino ALLENATORE Fabi 

ARBITRO Portanova di Aprilia 

NOTE Ammoniti Parravano, Marcelli, De Dominicis, Palmieri, Mele  

La Tor Tre Teste resta primaÈ stata una gara senza storia quella fra la Boreale e la Tor Tre Teste che esce vittoriosa dal "Trifoglio" dove, con un secco 2 a 0 sui padroni di casa, porta a casa la sesta vittoria in questo campionato. Vittoria che consente all'undici di mister Fabi di restare in vetta alla classifica del girone A con 19 punti all'attivo. Un solo pareggio per la squadra rossoblù che in sette giornate ha assaporato solo successi. Contro la Boreale non è stato facile. I biancoviola, mai sconfitti in casa fino a oggi, hanno provato a mantenere questa imbattibilità chiudendosi in difesa e non provando quasi mai ad affacciarsi nella metà campo avversaria. Il catenaccio biancoviola, oggi in casacca gialla, non ha impedito però ai rossoblù di giocare la loro partita. Federico, da vero capitano, fa un lavoro immenso nella gestione del gioco. Nel primo tempo sono lui, Gallo e De Dominicis i corsari della manovra ospite.  Primo tempo durante il quale la Tor Tre Teste gestisce, attacca e la Boreale si difende, chiusa totalmente nella propria metà campo. Poche emozioni e nessun vero pericolo, nemmeno da parte dei rossoblu che provano a saltare il muro difensivo con qualche tiro dalla distanza ma senza risultato. Nel secondo tempo la dinamica del gioco cambia. La Boreale inizia a uscir fuori dal proprio rettangolo di gioco e questo consente sia ai padroni di casa di affacciarsi nell'area avversaria, sia alla Tor Tre Teste di allungarsi qualche metro più avanti. Mister Fabi fa le dovute sostituzioni per ridare freschezza alla manovra e la Tor Tre Teste disegna il suo sesto successo. Il gol dell'1 a 0 è un gran bel pallonetto col quale Tamburlani, dal limite dell'area, spiazza totalmente Zannoni. Cinque minuti più tardi Thioune, per i biancoviola, viene atterrato in area. Secondo l'arbitro ci sono gli estremi per il calcio di rigore. Barra contro Santesarti. Il portierone della Tor Tre Teste si fa trovare pronto alla respinta e la Boreale manca l'unica vera opportunità del match per andare a segno. A parte un paio di giocate di Zanon, i biancoviola si dimostrano i grandi assenti del "Trifoglio". Al 40' i rossoblù raddoppiano e anche stavolta grazie a una gran giocata di un difensore. Si tratta di Tiraferri che entra in area, si libera di tre avversari e insacca nell'angolino opposto la rete del 2 a 0. Per la Boreale non c'è nulla da fare.