Notizie
Categorie: Giovanili - Allievi

La Tor Tre Teste sbrana il San Donato: finisce 5-0

I rossoblu esultano per i tre punti al termine di una gara mai in discussione



15a Giornata - 03 gen 2016
5 - 0

MARCATORI Imperiali 9’pt, Pianese 31’pt, Trincia 37’pt, Federico 9’st, Khalidi 39’st
TOR TRE TESTE Assi 6, Lommi 6.5, Rasi 6.5 (25’st Sperandio 6.5), Pianese 7, Fiasca 6.5, Esposito 6.5, Amirante 6.5, Federico 7 (25’st Khalidi 6.5), Trincia 7 (36’st Luchetti sv), Grimladi 6.5, Imperiali 7.5 PANCHINA Pescetelli, Marceca, Savasta ALLEANTORE Buffa
SAN DONATO PONTINO Saglietti 7, Marangon 5 (1’st Azzola 5), Barlone 5 (19’st Taffuri 5), Sacchetti 5, Di Franco 5.5, Altobelli 5, Malandruccolo 5.5 (17’st Gucciardi 5), Di Maggio 5, Tintari 5.5 (27’st Celani 5), Santangelo 5.5, Iacovacci 5 (11’st Tito 5) PANCHINA Azzola, Tito, Taffuri, Gucciardi, Celani ALLENATORE Marrone
ARBITRO Camilli di Roma 1
NOTE Rigore fallito da Grimaldi (T) al 22’st Ammoniti Santagelo, Taffuri Angoli 6-1 Rec. 0’pt - 3’st  

Non doveva sbagliare e non l’ha fatto. La Tor Tre Teste di Damiano Buffa chiude alla grande il 2015, battendo il San Donato Pontino per 5-0 nell’anticipo della quindicesima giornata di campionato volando così a quota 35 in classifica. Match praticamente mai in discussione per i rossoblu, bravi nello sbloccare subito la partita e, soprattutto, nell’insistere, archiviando la partica già nel primo tempo.  

La Tor Tre Teste c'è! Foto Paolo LoriIl match. Dopo il fischio iniziale del sig. Camilli di Roma 1 comincia la partita e i padroni di casa prendono da subito il pallino del gioco: Imperiali in mezzo al campo smista palloni a non finire e al 9’ si rende protagonista di una bellissima giocata. Calcio di punizione dal limite, destro sotto al sette: 1-0. Obiettivo raggiunto per la Tor Tre Teste che mette subito in discesa la partita. Il San Donato, dal canto suo, cerca di scuotersi con un tiro di Tintari da fuori, ma niente da fare. I rossoblu sono padroni del campo e al 20’ sfiorano il raddoppio con Grimaldi che di testa colpisce l’incrocio dei pali per la disperazione della panchina. Il 2-0 però è soltanto rimandato alla mezz’ora: Pianese sfonda centralmente, entra in area e scarica un potente destro in diagonale sul quale Saglietti non può nulla. Il gol del raddoppio spezza le gambe ai ragazzi di Marrone che pochi minuti dopo subiranno anche la terza rete da Trincia: splendida, la magia numero 9, che dall’out di sinistra si porta il pallone sul destro e infila la sfera nell’angolo più lontano: 3-0. Lo avrete capito, la partita è già praticamente chiusa, Federico sfiora il poker (grande parata di Saglietti) poi si passa alla seconda frazione, che vede ancora i padroni di casa pericolosi con la conclusione a botta sicura di Federico parata ancora una volta da Saglietti. Il numero 8 rossoblu sta soltanto prendendo la mira e al 9’ bucherà il portiere pontino con una bel tiro sul primo palo. Ormai la gara è indirizzata, il San Donato cerca il gol della bandiera con Tito, sfortunato nel colpire il legno, poi doppia occasione per i locali che prima colpiranno un palo con Trincia e poi falliranno un rigore: Grimaldi trasforma il primo (annullato dall’arbitro) e fallisce il secondo, parato alla grande da Saglietti. Questa però non sarà l’ultima emozione del match: nel finale infatti Khalidi cala la manita e chiude definitivamente i conti. Al Candiani finisce 5-0.