Notizie

La Vigor Perconti vince ancora e mette al tappeto anche il Città di Fiumicino

Decidono la sfida una rete per tempo: prima Bamba, poi Marra



SP. CITTA' DI FIUMICINO 0 

VIGOR PERCONTI                 2 

MARCATORI Bamba 30'pt, Marra 16'st

CITTA' DI FIUMICINO Giuffrida, Centonze (4'st Migliore), Stella (19'st Alunno), Limongelli, Lupino, Falcetti, Tiano (4'st Riccio), Mammola (5'st Benvenuto), Faienza (13'st Hossain), Martinelli, Padula (19'st Pedone) PANCHINA Cifarelli ALLENATORE Chierchia

VIGOR PERCONTI Galantini (17'st Fabiani), Sparaciari (4'st D'Aprile), Stante, Remia, Checola (1'st Passeri), Valentini (1'st Crapolicchio), Brunetti (1'st Marra), Bellardini, Bamba (17'st Passini), Renzi, Ciorba (7'st Mancini) Caranzetti 

ARBITRO Maneri di Ostia 

NOTE Espulsi Limongelli (C ) per proteste Ammoniti Valentini, Limongelli, Lupino, Martinelli Angoli 7-0 Rec 1'st - 5'st 

L'esultanza della Perconti dopo il 2-0Dopo il 5-0 rifilato alla Lupa Roma, la Vigor Perconti manda al tappeto anche il Città di Fiumicino. Finisce 2-0 per i campioni d'Italia Giovanissimi che, senza strafare ma con il pallino del gioco costantemente in mano, hanno fatto loro la gara e messo in ghiaccio la qualificazione ai quarti di finale. I ragazzi di Caranzetti devono infatti ora giocarsi il primo posto del girone nel match di domani contro l'Urbetevere (gialloblu a 6 punti come i blaugrana, ma con una migliore differenza reti). Va detto che il match dei rossoblu inizia con una sbavatura difensiva che consente a Faienza di liberare sulla destra Padula che, in corsa, prova ad incrociare il sinistro, ma trova Galantini pronto a respingere in tuffo. Questa resterà di fatto l'unica occasione aeroportuale, perché la Vigor col passare dei minuti si installa progressivamente nella metà campo avversaria sfiorando il gol a più riprese. L'occasione più grossa capita sulla testa di Checola che gira il corner di Brunetti sul primo facendo sfilare il pallone davanti tutta la linea senza trovare il gol. L'1-0 è però solamente rimandato perché al 30' Renzi inventa un assist in verticale geniale per Bamba, che entra in area e piazza la sfera in fondo al sacco sul palo lungo. Nella ripresa Caranzetti cambia volto alla squadra, ma la sostanza delle cose non cambia, è la Vigor a fare la partita. Al 10' ci vuole tutta la bravura di Giuffrida per non far entrare nel tabellino dei marcatori Renzi, mentre al 16'arriva il punto del 2-0: Bamba innesca sulla destra D'Aprile, che scappa via con un gran numero e, arrivato sul fondo, premia il perfetto inserimento di Marra che, da pochi passi, infila il portiere del Città di Fiumicino. La gara si chiude sostanzialmente qui, con l'undici di Chierchia che non riesce a trovare una reazione degna di nota ed i blaugrana che chiudono in avanti sfiorando il tris con Marra, di testa, e Crapolicchio. Nota a margine: entrambi i team hanno chiuso in 10, il Città di Fiumicino per l'espulsione di Limongelli, la Perconti per la scelta di Caranzetti di auto-escludere dal match un nervoso D'Aprile, con tutti i cambi ormai effettuati. Una scelta saggia, per evitare animi magari troppo accesi in un torneo di precampionato.