Notizie
Categorie: Dilettanti - Eccellenza

La Vis Artena vede la semifinale, Sorianese ko

I rossoverdi trionfano contro i viterbesi grazie ad un grande Prati e alle reti di Simone e Grelloni



VIS ARTENA - NUOVA SORIANESE 2-0 

MARCATORI Simone 24'st, Grelloni 28'st 

VIS ARTENA Fortunati 6, Proia 6.5, Scorzoni 6 (15'st Longo 6), Grelloni 7, Pomponi 6.5, Padovani 6, Mancini 6.5, Simone 6.5 (29'st Fazi sv), Proietti 6.5, Prati 7, Mazzoni 5 (9'st Coculo 6) PANCHINA Greci, Corinaldesi, Falamesca, Carinci ALLENATORE Granieri 

NUOVA SORIANESE Pazienza 6, Kikabize 5 (25'st Panichelli 5), D'Alessio 5, Oriolesi 5.5, Floris 6, Giulietti 5.5, Zagarella 6, Lazzarini 6, Moretti 5 (1'st Andreoli 5.5), Luciani 6 (5'st Simmi 5.5), Persico 5.5 PANCHINA Costanzi, Piergentili, Cartieri, Giordano ALLENATORE D'Antoni 

ARBITRO Nanà di Aprilia 6 ASSISTENTI Passero e D'Ilario di Roma 1 

NOTE Ammoniti Prati, Giulietti, Zagarella, Lazzarini Angoli 5-3 Rec 1'pt – 2'st Fuorigioco 5-2 


Buona prova della Vis Artena che doma una Sorianese troppo sulla difensiva con due reti nel giro di quattro minuti nel cuore della ripresa. Un successo ampiamente meritato quello della formazione di Granieri che ha dunque il compito di credere nella Coppa, visto che in campionato i risultati tardano ad arrivare, nonostante le buone prestazioni. Il successo con due gol permette alla truppa di Granieri di guardare con ottimismo alla trasferta in terra viterbese. 


Image titleAl Comunale I rossoverdi fanno la gara sin dalle prime battute, ma per vedere la prima occasione vera da gol bisogna attendere il quarto d'ora, quando Grelloni ruba palla a metà campo e serve in verticale Prati che, a sua volta, libera con un gran pallone al tiro Proietti, il cui diagonale finisce sul fondo. Poco dopo (17') Prati dalla bandierina di sinistra pesca sul secondo palo l'inserimento di Scorzoni, colpo di testa e palla fuori. Ancora Prati 3' minuti più tardi ad inventare per i suoi con un cross dalla bandierina di destra verso il palo lungo, tocco in mischia di un compagno col pallone che rimbalza nei pressi della linea: gli artenesi chiedono il gol, ma la difesa della Sorianese fa in tempo a sparare via la palla prima che Nanà possa invertire la decisione già presa, ossia un nulla di fatto. Gli ospiti rimangono rintanati nella loro metà campo, con la Vis Artena che fa correre il pallone, ma non riesce a pungere, così si arriva al 40' quando Proia trova una bella imbucata per lo scatto di Proietti verso la porta dal lato destro dell'area: conclusione un po' fiacca e respinta di Pazienza in calcio d'angolo che chiude il primo tempo. Nella ripresa D'Antoni lascia negli spogliatoi un deludente e nervoso Moretti, al suo posto Andreoli. Proprio il neo entrato dalla bandierina, su corner corto, manda dentro un bel pallone per Lazzarini, il cui colpo di testa termina fuori di poco. Decisamente più incomprensibile, invece, il cambio che il tecnico apporta al 5', sostituendo Luciani (unico in grado di far girare il pallone tra i suoi) preferendogli Simmi. Al 7' l'Artena si rende ancora pericolosa con Simone che serve sul lato destro dell'area Proietti, diagonale verso la porta, risposta sopra la traversa di Pazienza. Poco dopo Grelloni dalla destra serve ancora il centravanti che appoggia di testa al limite dell'area per Mazzoni, conclusione quasi di prima intenzione, fuori. Castellani sempre in palla e vicini al vantaggio anche al 19' con la sventola di Prati da circa venti metri che impegna Pazienza ad una difficile respinta di pugno. Padovani fa la barba al palo con una bomba su punizione (22') da oltre trenta metri ed il gol, ormai nell'aria, arriva al 24': palla geniale di Prati che col sinistro dalla lunetta serve l'inserimento da destra in area di Simone, diagonale sul palo opposto, la palla sbatte sul legno poi finisce in fondo alla rete. Poco dopo il 10 artenese rischia con un colpo di tacco mal calibrato di far del male ai suoi: il pallone lo raccoglie infatti Persico che prova un pallonetto vedendo Fortunati fuori dai pali, ma la sfera finisce fuori. Quest'occasione, però, non sveglia gli ospiti anzi, la Sorianese, dopo altri 4', va sotto per la seconda volta. Il raddoppio porta la firma del giovane Grelloni che scavalca il portiere ospite con un bel tocco morbido su assist preciso di Proietti. La Sorianese tenta una sortita solamente al 38' quando sugli sviluppi di una punizione dalla trequarti stacca Persico di testa, Fortunati è leggermente fuori dai pali, ma riesce a recuperare posizione e pallone: cercando di bloccarlo regala però un angolo. Dalla bandierina non arriveranno pericoli sensibili, così come non accadrà per la restante parte di match. L'Artena vince 2-0 ed ora vede la semifinale.