Notizie
Categorie: Dilettanti - Eccellenza

La Vis Subiaco vince il torneo organizzato dall'Audace Sanvitoempolitana, in cui ha partecipato anche il Rieti

Decisivi i tiri dal dischetto in tutti e tre gli incontri disputati



La locandina del torneoUltimo impegno prima di partire con il nuovo campionato per Rieti, Audace Sanvitoempolitana e Vis Subiaco con il Trofeo Amygdala che, al campo Le Rose, ha regalato una bella mezza giornata di calcio ai tifosi delle tre società. Classico regolamento da triangolare, con sfida della perdente del primo match nella seconda gara contro la formazione che era rimasta fuori all'esordio. In caso di parità, calci di rigore. Tiri dal dischetto che si sono rivelati determinanti in tutti e tre gli incontri. Si è partiti con lo 0-0 tra Rieti e Vis Subiaco, con i secondi che si sono imposti dal dischetto. Nel secondo match sono scesi in campo i padroni di casa dell'Audace che hanno impattato per 1-1 contro il Rieti. Vantaggio sabino con Cardillo, poi Meacci prima centra una traversa e poi fa 1-1. Ai rigori, il nuovo portiere d'origine basca Schiavella si supera e regala il successo alla Sanvitoempolitana. Nell'ultimo e decisivo match, quello per la coppa, Audace e Vis Subiaco si fermano sullo 0-0: terza lotteria dei rigori e successo per la Vis per 8-7 con errore decisivo di Cascio. Trofeo alla Vis Subiaco, applausi per tutti, ora testa al campionato.